TuttoCampania — 23 febbraio 2014

Palma Anna RaffoneAtmosfera di quelle che vorresti trovare sempre, su tutte le gare. Agonismo? Certo, ma non solo quello e non fine a se stesso. E’ stato divertente presentare la gara di palma Campania, ed è stato di sicuro ancor più piacevole e divertente gareggiare, e in tanti infatti hanno gareggiato (1040 arrivati) e si sono divertiti. Sì, il percorso non era dei più facili, ma non sempre si può chiedere il biliardo per correre. Quello che è contato davvero è stata la gioia e la goliardia dei tanti, strizzando anche l’occhio alla classifica finale (cosa che non guasta, anzi), con il carnevale quale motivo conduttore, e non solo il crono e premi. Amministrazione comunale in piazza, con sindaco in testa. Responsabili del celeberrimo carnevale delle Quadriglie a dare una mano, oltre alle tante forze in campo che hanno garantito una perfetta scorrevolezza della gara, senza intoppi, senza ostacoli di nessun tipo. Ettore Forte a coordinare il tutto, e con lui i responsabili Opes a dare una buona mano. In sintesi: bella e gioiosa la gara di Palma Campania.

Gara

Condizioni climatiche perfette, sole e temperatura accettabilissima. Percorso, come dicevo, tosto, soprattutto dopo il 2° passaggio in piazza, praticamente dopo quasi 4 km dal via. 2, e oltre, i km in salita, per poi scendere in zona arco d’arrivo.

Gilio Iannone? Ha fatto un allenamento intenso, lasciando correre gli altri, riprendendoli dopo 4 km, lasciandoli solo negli ultimi metri. Troppo forte Gilio per gli avversari, nessuno avrebbe potuto batterlo oggi, e lui lo sapeva bene. Partenza serena, passaggio ai 1200 in 20ima posizione, poi riprende la testa della gara al 4 km, corre in compagnia, non spreca energie in vista della Roma/Ostia di domenica prossima, e si prende la vittoria solo premendo un po’ sull’acceleratore negli ultimissimi metri. Bravo Gilio, intelligenza tattica e stato di forma non ti manca: in bocca al lupo per domenica a Roma e complimenti per la vittoria a Palma Campania. Secondo posto per l’atleta firmato Podistica Vesuviana, Essaid Eddaoudi. Terzo al traguardo Francesco Bassano, con Valerio Adamo (Tifata) e Hadam Marek (Il Laghetto) a seguire.

Gara femminile più combattuta, con Cathy Barbati che è passata sempre prima ai punti di riferimento iniziale, e per prima ha chiuso la gara in rosa. 40’06” per Cathy, nonostante qualche problema di schiena che sta accusando in questi mesi e che le impedisce di  correre e allenarsi alla massima espressione. Seconda all’arrivo Alba Vitale. Non male Alba, a 30” dalla vincitrice. Terzo gradino del podio per Annamaria Damiano, Montemiletto Team Runners. Una buona gara quella di Annamaria, con Rosaria Solimene alle sue spalle. Da tenere d’occhio questa ragazza di Castellammare, cresciuta non poco negli ultimi mesi. Quinta all’arrivo Michela Gargiulo, del team Il Parco. Buona sesta la nostra Marilisa Carrano, dell’Amatori Vesuvio.

Classifica a squadre andata al Marathon Club Frattese.

Classifica nella classifica quella della maschera più bella. Ormai come da tradizione la vittoria per la più bella maschera al femminile è andata ad Anna Raffone. Anna riesce sempre a stupire con la scelta della maschera, indossata poi al meglio, basta dare un’occhiata..! Altro premio andato a tutto il team Teglanum Running Club. I ragazzi di Palma hanno corso simpaticamente mascherati, tutti in sintonia tra loro e con il sorriso che, nonostante la fatica, non è mai mancato.

Ci siamo divertiti a Palma Campania. Una gara che esce dal novero classico delle gare su strada e dove la goliardia e la gioia di esserci supera di gran lunga il crono e i premi da vincere.

Marco Cascone

Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>