Cronaca slide — 10 giugno 2013

suvianaEd anche Suviana ha avuto la sua buona dose di pioggia, che non poteva mancare in questa primavera che proprio non ne vuol sapere di arrivare; se non altro ha tardato sulla tabella di marcia, arrivando verso il finale di una giornata che, per merito dei Runners Maratoneti Berzantina e del Club SuperMathon del Presidente Gozzi, ha offerto percorsi per tutti i gusti, con giri da 7 e 14 km da ripetersi a seconda delle distanze finali scelte.

Prima a prendere il via la 3a Maratonina del Lago, con quasi 200 Atleti allo start.

Partenza a tutta di Tiziano Obino (GP Alto Reno) che al passaggio al 7°km stacca un ottimo 28’02”, precedendo Luigi Manfrini (Atl Castenaso) di circa 1 minuto, mentre terzo transita Alberto Chiavacci (Atl Vinci). Ma i forti dislivelli e inaspettati crampi rallentano Obino e per Manfrini è passerella e chiusura in 1h26’16”; secondo il toscano Chiavacci (1h28’52”) mentre il terzo gradino va a Stefano Alberoni (Pasta Granarolo–1h29’26”).

Gara in solitaria nel femminile per Milena Megli (Assi Giglio Rosso) che bissa la vittoria 2012, quest’anno in 1h42’24”; alle sue spalle lotta tra Elisabetta Comero (Atl 85) e Francesca Battacchi (Pol Pontelungo) che transitano appaiate al 7° per poi giocarsela in volata con la Comero che in 1h45’46” precede la rivale di soli 9 secondi.

Dalla Toscana anche il vincitore della Maratona che vede imporsi Alberto Di Petrillo (Atl Vinci) in testa dal via con vantaggio sempre crescente sugli avversari; alla fine il suo crono è di 3h02’57”. Alle sue spalle finiscono Alessandro Bruzzi (Team Guidi Bike–3h07’41”) e Daniele Gaido (ASD Volare Pinerolo–3h17’34”).

Corsa solitaria e vittoria tra le donne per Barbara Cimarrusti (Atl Futura) che conclude la sua prova in 3h29’46”; al secondo posto chiude Laura Ravani (Cai Pistoia) in 3h58’57” e sul terzo gradino termina Chiara Zurli (Fart Sport Francavilla) in 4h09’42”.

La novità della giornata è stata la 1a ed della “So e Za”, su un tracciato di poco meno di 9 km, che ha visto la vittoria di Juri Lambertini (SanRafel) in 33’03”, davanti a Paolo Tosetti (GP Alto Reno–34’23”) e a Memmo Cesareo (Gabbi–34’57”).

Federica Ferrari si impone invece tra le donne; l’Atleta del Pasta Granarolo chiude in 41’12”, precedendo Liliana Iurato (Le Torri Firenze–46’41”) e Ornella Scarsetto (Lippo Calderara–48’55”). Le Classifiche complete su www.tds-live.com

Quasi 400 gli Atleti rilevati senza errori dalla TDS, in un clima di festa per le 151 maratone di Rosa Lettieri, le 402 di Mario Liccardi ma anche per i 36 anni di Andrea Ortolan.

Tutti contenti ed appuntamento a giugno 2014.

 

Claudio Bernagozzi

Addetto Stampa

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>