Maratone e altro slide — 14 gennaio 2015

romaA più di due mesi dalla partenza della 21^ edizione della Maratona di Roma, l’evento sportivo agonistico tra i più partecipati al mondo, gli organizzatori possono già ufficializzare il percorso della gara del 22 marzo prossimo. Giudicato da atleti e addetti ai lavori come uno tra i più affascinanti e suggestivi in assoluto, il tracciato di 42,195 chilometri della prossima edizione ricalcherà quello del 2014, portato a termine dalla cifra record di 14.875 runners provenienti da 102 nazioni.

Partenza e arrivo su via dei Fori Imperiali, all’altezza del Foro di Traiano e del Campidoglio, con la partenza in direzione di Piazza Venezia, lasciandosi il Colosseo alle spalle, e l’arrivo invece con Piazza Venezia alle spalle e il Colosseo di fronte. Come da tradizione si transiterà in via della Conciliazione, con vista della Basilica di San Pietro, confermati invece come nel 2014 i passaggi nuovi, quelli sul Ponte Settimia Spizzichino, nel Traforo Umberto I, in via Nazionale e Largo Magnanapoli, con a destra, sullo sfondo, il Quirinale. Il tracciato prevede 77 cambi di direzione, nessuna curva a gomito, e il passaggio di mezza maratona coincide con via della Giuliana.

“La Maratona di Roma è un fiore all’occhiello della nostra città, e quest’anno ci rende ancora più orgogliosi. Per la prima volta in 20 anni, infatti, siamo in grado di annunciare il tracciato con un anticipo di oltre due mesi, e questo grazie allo sforzo congiunto e alla collaborazione tra gli organizzatori, gli uffici di Roma Capitale, gli sponsor e tutte le realtà coinvolte in questo grande evento cittadino e internazionale”, afferma il neo-assessore allo Sport di Roma Capitale Paolo Masini. “La Maratona, con il suo ‘fiume’ di corridori e sportivi, appassionati, famiglie, ragazzi e volontari attraverserà anche quest’anno gli scenari più suggestivi della nostra città, diffondendo tra le vie e le piazze della Capitale i valori di una sana competizione, come parte integrante di quel percorso di rilancio dello sport di base che abbiamo in programma per il 2015. Il 22 marzo – conclude Masini – sarà una grande giornata di partecipazione”.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>