slide TuttoCampania — 24 maggio 2015

Pasta run 2014II edizione della “PASTA RUN”. Gara FIDAL valevole come Campionato Regionale Campano Individuale di corsa su strada di 10 km per le categorie Assoluti e Master, organizzata dalla “A. S. D. Oplonti Trecase Run”.

Percorso cittadino chiuso al traffico.

Oltre 700 atleti, provenienti da tutta la regione, hanno preso il via in questo sabato pomeriggio. In un clima di festa e di grande partecipazione tantissimi cittadini di Torre Annunziata, disseminati lungo il percorso, hanno sostenuto e applaudito incessantemente tutti gli atleti in gara.

Dopo la partenza, avvenuta nella villa comunale, a pochi passi dal lungomare che si affaccia sullo stupendo golfo di Napoli, dov’era posto l’arrivo, gli atleti si sono incuneati tuffandosi nella splendida città oplontina, ricca di storia e di bellezze naturali.

Al passaggio del V km, 4 uomini al comando : Lamachi, Soprano, Iannone ed El Jebli, seguiti a breve distanza da Antonello Barretta. Peppe Angelillo e Alfredo Norvello guidano il resto del gruppo, posto ormai in fila indiana.

La gara in rosa vedeva la Siham prendere una manciata di secondi di vantaggio sull’emergente Francesca Palomba. A seguire Fathma, l’aquila Annamaria Vanacore, D’Avino, D’abundo e Filomena Palomba.

Ma passando all’epilogo della gara, questa II edizione della “Pasta Run”  viene vinta da Gilio Iannone (G. P. Parco Alpi Apuane) in 31,12 che, con un attacco repentino negli ultimi 1500 metri, riusciva ad avere la meglio sul magrebino Lamachi (Intern. Security Service) 31,22 che si deve accontentare della seconda piazza. La terza posizione va a Giuseppe Soprano (Mov. Bartolo Longo) col tempo di 31,23. Ottima la sua condotta di gara.

A seguire El Jebli, Barretta, Angelillo, Norvello.

Nella gara in rosa, la vittoria va alla magrebina Siham (Pod. Il Laghetto) col tempo di 36,46. Seconda piazza per l’emergente Francesca Palomba (Centro Ester Napoli) col tempo di 37,13. Terza piazza per Fathma (Enter. S. & Serv.) col tempo di 38,15.

A seguire l’aquila Annamaria Vanacore, D’Avino, D’Abundo, Filomena Palomba.

Ottima l’organizzazione della “Oplonti Trecase Run” che ogni anno si migliora offrendo grossi servizi e tanti premi ai partecipanti.

Un plauso va a Torre Annunziata, in primis, per la straordinaria bellezza paesaggistica, ma soprattutto per le forze messe in campo, a cominciare dai vigili Urbani che hanno permesso una gara in piena sicurezza.

Da Torre Annunziata per Podistidoc Aldo Cavuoto.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>