Cronaca — 06 marzo 2006

Ivrea (TO) 5 marzo. Il biellese Alberto Mosca (Forestale) si è aggiudicato il cross lungo del ‘5° MaaM Cross città d’Ivrea’, valido come quinta prova del Trofeo Piemonte. Una cavalcata solitaria sui 2 km del tracciato da ripetersi cinque volte per un totale di 10 km. Qualificato il cast dei partenti con i fratelli Martin e Bernard Dematteis (Pod. Valle Varaita), nazionali di corsa in montagna, a cercare di limitare il distacco. Quarto posto per Marco Galesasso (Cus Torino). Senza rivali anche la vincitrice del cross lungo femminile Ombretta Bongiovanni (US Sanfront) che ha preceduto al traguardo dopo 6 km di gara la portacolori della RIBES Atl. Canavesana Antonella Gravino di oltre un minuto e Mirella Borciani (Atl. Alessandria) terza. Il cross corto maschile è stato vinto da Vincenzo Ippolito (Vittorio Alfieri Asti) davanti a Pietro Fares (Atl. Calvesi) e Mauro Biglione, Master 40 dell’Atl. Saluzzo. Più equilibrata la gara del cross corto femminile con la vittoria della valdostana Samia Soltane (Atl. Calvesi) su Johanna Drelicharz (UGB) e Warda Zeroual (Atl. Apuana). La lunga mattinata eporediese al Parco di Palazzo Uffici, ex Olivetti ed ora proprietà della Pirelli Real Estate, è cominciata con le gare riservate agli Amatori/Master. Quest’anno la manifestazione di Ivrea, a causa di diverse concomitanze ha subito un netto calo di presenze, 402 gli atleti presenti, ma la qualità dei mezzofondisti in gara è stata di buon valore. Stefano Bacchetta, portacolori del Cus Torino, si è aggiudicato il cross Junior 6 km davanti a Giorgio Mosca (Atl. Bellinzago) ed Eugenio Calmieri (Sisport Fiat). Nella prova femminile Juniores successo di Warda Zeroual (Atl. Apuana), davanti a Clara Mattei (Cus Torino) e Federica Scoffone (Atl. Fossano). Combattuta la prova Allievi 4 km con successo finale di Matteo Pramaggiore (UGB) autore di una bella progessione finale. Battuti Manuel Solavaggione (Pod. Valle Varaita) e Matteo Moro (UGB). Buon quarto posto per il canavesano della RIBES Enrico Maffei al rientro agonistico dopo un lungo stop. La cuneese Giorgia Morano ha vinto la gara Allieve 3 km grazie ad una bel cambio di ritmo negli ultimi 800 metri. Al secondo posto l’atleta di casa della RIBES Paola Tomlin che ha preceduto Elisa Rovaletti (Atl. Saluzzo) terza al traguardo. Ancora un successo per Stefano Rolland (Atl. Balangero/Nole) tra i Cadetti, imbattuto in questo 2006. Netto il margine su Marouan Razine (GS Murialdo) e Simone Tacchini (Sport e Sportivi Co-ver). Grazie ad un bel finale Greta Gamba (UGB) ha vinto la gara Cadette davanti ad Anna Ruatta (Pod. Valle Varaita) e Lara D’Ambrosio (Atl. Susa). Successi nella categoria Ragazzi/e di Stefano Porta (Atl. Santhià) e di Martina Merlo (GS Murialdo). Come sempre spettacolari le prove riservate agli Esordienti. Tra gli Esordienti A primi al traguardo Alberto Depace (Atl. Saluzzo) ed Aurora De Miglio (Atl. Avis Bra). Tra gli Esordienti B hanno prevalso Francesco Lessico (UGB) ed Annalisa Casavecchia (Atl. Avis Bra). Sara Amuso (Veneto Arreda3 Atl. Ivrea) è risultata la migliore tra gli Esordienti C. Il MaaM Cross d’Ivrea è stato organizzato nell’ambito del Progetto Atletica Dora Baltea dalla RIBES Atl. Canavesana, dalla Veneto Arreda3 Atl. Ivrea, dall’Atl. Pont Donnas e dalla Pol. Crestella. Si è avvalso del patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Torino e della città d’Ivrea. Gli sponsor principali del PADB, Ina Assitalia Agenzia Generale di Ivrea e del Canavese, Gymmy Sport Shop, Tecnocasa, Autoscuola De Ferrari, Pasticceria Tamburini, RIBES, La Sentinella del Canavese. Sponsor del Cross: Max&Co., Fratelli Giordano, Esso di Luca Bonaccorsi, Carrefour Burolo, Laura Shop, Buzzi, Barollo Gomme. Alla manifestazione ha presenziato l’Assessore allo Sport della città di Ivrea Laura Barberis. La Fidal Piemonte è stata rappresentata dai consiglieri Paola Menzio, Mauro Riba e Sebastiano Scuderi. Per il settore tecnico presenti il FTR Antonio Dotti ed il referente del settore mezzofondo Clelia Zola. Risultati, Master M50 e superiori maschile Km. 6: 1. Piero Iacovelli (Atl. Cafasse) 24.26, 2. Alfonso Bozza (Lib. Benetti) 24.59, 3. Giovanni Bonaria (Grandatletica) 25.17; Master maschile (TM/M35/40/45) Km. 6: 1. Sergio Fornelli (Atl. Cafasse) 22.29, 2. Bruno Lesca (Lib. Forno) 22.31, 3. Giampaolo Gallo (idem) 22.32; Amatori/Master/Junior/Cross Corto femminile km. 4: 1. Samia Soltane (Atl. Calvesi) 15.20, 2. Johanna Drelicharz (UGB) 15.25, 3. Warda Zeroual (Atl. Apuana) 15.26, 4. Stefania Agnese (Atl. Saluzzo) 15.47, 5. Elena Bagnus (Pod. Valle Varaita) 16.01; Cadette km. 2: 1. Greta Gamba (UGB) 7.54, 2. Anna Ruatta (Valle Varaita) 7.57, 3. Lara D’Ambrosio (Atl. Susa) 8.02; Cadetti 3 km: 1. Stefano Rolland (Atl. Balangero/Nole) 9.05, 2. Marouan Razine (Gs Murialdo) 9.12, 3. Simone Tacchini (Sport&Sportivi) 9.31; Ragazze km. 1,2: 1. Martina Merlo (Gs Murialdo) 5.49, 2. Arianna Costa (Atl. Valenza) 5.54, 3. Giulia Valetti (GS Agnelli) 5.57; Ragazzi km 1,5: 1. Stefano Porta (Atl. Santhià) 5.39, 2. Alberto Martino (US Sanfront) 5.44, 3. Luca Cincenti (idem) 5.50; Esordienti B femminile km 0,5: 1. Annalisa Casavecchia (Atl. Avis Bra) 2.09, 2. Rossana Rietto (US La Salle Giaveno) 2.10, 3. Giorgia Valetti (GS Agnelli) 2.13; Esordienti B maschile km 0,5: 1. Francesco Lessico (UGB) 1.59, 2. Cristian Bernardi (Atl. Saluzzo) 2.00, 3. Federico Amione (Atl. Strambino) 2.10; Esordienti C femminile km 0,5: 1. Sara Amuso (Veneto Arreda3 Atl. Ivrea) 3.30; Esordienti A femminile km 0,8: 1. Aurora De Miglio (Atl. Avisa Bra) 3.19, 2. Camilla Moino (Atl. Saluzzo) 3.37, 3. Alice Dibenedetto (Atl. Ivrea) 3.42; Esordienti A maschile km. 0,8: 1. Alberto Depace (Atl. Saluzzo) 3.14, 2. Marco Biolcati (La Salle Giaveno) 3.17, 3. Marco Lingua (Atl. Saluzzo) 3.28; Allieve km 3: 1. Giogia Morano (Atl. Saluzzo) 12.22, 2. Paola Tomlin (RIBES) 12.28, 3. Elisa Rovaletti (Atl. Saluzzo) 12.41; Allievi km. 4: 1. Matteo Pramaggiore (UGB) 13.56, 2. Manuel Solavaggione ( Pod. Valle Varaita) 14.09, 3. Matteo Moro (UGB) 14.15; Junior maschile km. 6: 1. Stefano Bacchetta (Cus Torino) 21.47, 2. Giorgio Mosca (Atl. Bellinzago) 22.47, 3. Eugenio Palmieri (Sisport Fiat) 24.37; Cross Corto maschile km 4: 1. Vincenzo Ippolito (Vittorio Alfieri Asti) 13.09, 2. Pietro Fares (Atl. Calvesi) 13.17, 3. Mauro Biglione (Atl. Saluzzo) 13.20; Cross Lungo femmile km 6: 1. Ombretta Bongiovanni (US Sanfront) 23.35, 2. Antonella Gravino (RIBES Atl. Canavesana) 24.51, 3. Mirella Borciani (Atl. Alessandria) 25.47, 4. Germana Rosani (Atl. Valpellice) 30.22, 5. Sara Faure (idem) 32.39; Cross Lungo maschile km. 10: 1. Alberto Mosca (Forestale) 33.05, 2. Martin Dematteis (Pod. Valle Varaita) 33.37, 3. Bernard Dematteis (idem) 34.25, 4. Marco Galeasso (Cus Torino) 35.31, 5. Gabriele Beltrami (Pont St Martin) 36.16. Classifica società Master: 1. Lib Forno (537), 2. Canavese 2005 (314), 3. Atl. Cafasse 8290); Classifica Giovanile: 1. Veneto Arreda3 Atl. Ivrea (469), 2. Atl. Saluzzo (342), 3. Atl. Strambino (217); Classifica Assoluta: 1. Atl. Saluzzo (312), 2. Pod. Valle Varaita (292), 3. Unione Giovane Biella (217).


 


 

Autore: Mario Tradardi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>