TuttoCampania — 09 dicembre 2014

stemma lioniOgni tanto è bello fare nuove gare, vedere nuovi posti anche se questo vuol dire affrontare qualche chilometro in più e andare incontro all’ignoto … non si sa mai che tipo di percorso si trova.

Per questo motivo abbiamo deciso di andare a Lioni, dove ho scoperto che i tradizionali falò non sono solo una tradizione stabiese, come pensavo, anche lì vengono fatti, ma il giorno dell’Immacolata anziché la sera della vigilia. Siamo partiti col cielo terso, ma man mano che ci avvicinavamo diventava sempre meno terso;

quando siamo arrivati a Lioni, quasi piovigginava … freddino brrr … infatti in alcuni tratti del percorso ai lati della strada c’era la grandine o neve, non ho visto bene che fosse. Fortunatamente la pioggia ha avuto pietà di noi ed ha aspettato ad arrivare, ma ci ha tenuto compagnia durante la premiazione.

La partenza, in discesa, ci ha subito portato su un lastricato di ciottoli bianchi ( quelli antichi ) che la pioggia aveva reso scivoloso, ma anche su altri tratti del fondo stradale si scivolava e questo ha penalizzato un po’ tutti … io, mentre correvo, sapevo che  cadendo avrei potuto rompermi una gamba allora valutavo se in caso di scivolata mi sarebbe convenuto buttarmi di lato, meglio rompersi una spalla che la gamba … pensieri strani …..!

Il percorso vedeva un alternarsi di discese e salite, pianura se ce n’era non me ne sono accorta; il primo giro, credo  poco più di 3km, è stato abbastanza semplice, il secondo invece duretto. A me questi 10 km sono piaciuti molto e con un fondo stradale asciutto credo che ne sarebbe uscita una gara veloce.

E’ stato bello correre lontano dal traffico, dallo stress degli automobilisti, in un luogo tranquillo dove correndo veramente potevi rilassare la mente. All’arrivo bel ristoro con thè caldo, dolcetti a cioccolata, cornetti, panettone e altro …

La cosa che mi è piaciuta meno è stata il modo in cui ci hanno premiato … ci hanno chiamati sul palco per premiarci uno ad uno, senza simulare il podio … io ho fatto la seconda di categoria … quando mi capiterà più una cosa del genere!!! … e non ho la foto che avrebbe immortalato l’avvenimento …

Il podio maschile: Selce Gerardo -Podistica Sele; Caprio Daniele -Ars Amatori Running Sele; Luongo Antonio – Montemiletto Team Runners .

Il podio femminile: Damiano Annamaria – Montemiletto Team Runners ; Galano Teresa –  Atletica Scafati;

D’Amore Marica – Atleti Valle dell’Ofanto.

Viviana CelanoViviana Celano

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>