Cronaca — 11 marzo 2006

Mi rendo sempre più conto che nella vita non si può prescindere dall’ avvicendarsi di esperienze a volte positive, altre volte negative, anche perché forse senza quest’ ultime, poco apprezzeremmo le altre in definitiva come splendide rose rosse che perderebbero parte della loro ammaliante bellezza se non ci fossero le spine a contrapporsi ed a rendere inaccessibile e rara quella loro stupefacente ‘beltade’ Rose rosse, esperienze di vita .. No . Non è un generico approccio ad una filosofia che veda nella natura e nel suo divenire la nostra stessa ragion d’ essere e di mutamento,… è una semplice riflessione sulla quale andavo rimuginando ieri pomeriggio al rientro dalla prima tappa delle ‘Colline di Napoli’, trittico di gare di corsa cocciutamente voluto e portato innanzi da ragazzi cui nulla può far paura, in una città dove risulta sempre più difficile ‘esser rosa’ ( La qual cosa risulterebbe, a dire la verità, abbastanza sui generis, visto che terreno fertile ce ne sarebbe, abbondando la stessa città di spine ) Ecco il motivo per il quale, alle volte, può venire l’ idea di iniziare a ‘rin-correre’ non più miraggi, ma esseri, finalmente ‘umani,’ che nello sport trovino la realizzazione delle loro aspirazioni più naturali, che non possono non far rima con sentimenti quali condivisione, spirito di sacrificio, altruismo, spontaneità, confronto leale, in definitiva, tutto questo ed ancora altro potremmo anche riassumerlo come : ‘amore per la vita e.. gioia di vivere ‘ nella comprensione che si è per ciò che si dà, non per ciò che si riceve, anche se le due cose non sono assolutamente antitetiche Per chi ancora non lo sapesse, è questo il motivo per il quale ci hanno ‘dolcemente proiettati’ fin quaggiù Ma veniamo a noi Allora, dicevamo, al rientro da ‘Le Colline di Napoli’, dopo la prima tappa corsa nel magnifico Real Bosco di Capodimonte L’ organizzazione, come al solito, molto puntuale, tanto da essere, non a caso, l’ unica gara a svolgersi nel nostro circondario che non ti faccia assolutamente rimpiangere organizzazioni e manifestazioni *podistiche che si svolgano ben aldilà del fiume Garigliano Quindi, organizzazione okay , Qualche distratto frequentatore del bosco di ieri pomeriggio, certo no.. Eh si, perché il percorso, ben delimitato con striscioni da volontari che danno tutto il loro cuore per il divertimento che poi è di noi podisti che partecipiamo all’ evento ( .. per questo e per ‘Le colline’, anche ad Alfredo, grazie ) , dicevo, il percorso, ben delimitato dall’ organizzazione, veniva ‘de-striscionizzato’ da qualcuno che forse, doveva pensare che si trattasse dell’ inaugurazione di un’ altra ‘ala’ del Bosco munito di forbici, immagino, ..come chi con scotch e funi aveva delimitato il percorso certo il fine non era lo stesso Senz’ altro un buontempone Peccato che dietro la ‘messa a punto’ di un tale evento ci siano notti insonni, viaggi per l’ Italia, contatti continui e promozioni di chi senz’altro ha ben compreso il ‘senso’ del nostro essere ‘qui su questa Terra’ e che si comporta di conseguenza, non lesinando mai né sforzi, né tempo per un bene che poi è arricchimento comune e questo sempre in una città come Napoli ( BENNY, ti saluto e ti abbraccio ) Peccato anche che ci sia stato qualcuno che, complice il ‘buontempone’, ed avendo sbagliato strada, perdendo in tutto una trentina di secondi, se la sia presa con l’ organizzazione e abbia iniziato ad inveire contro questo e contro quello senz’ altro sotto l’ effetto della fatica.. peccato lo comprendo e saluto anche lui, ma di mezzo c’è andato sempre e solo chi ha operato con amore per la vita e con spirito di condivisione e apprezzamento del bene comune, che in questo caso era il Real Bosco che è spazio di tutti Ebbene, poi veniva oggi, con la sempre benedetta pioggia, e la gara che veniva annullata Tanti podisti venuti da tutta Italia, attratti dalla macchina perfetta e dalla serietà dei ragazzi de ‘Le colline di Napoli’, oltre che dalla nostra città, e che si son ritrovati con maltempo e ‘buontemponi’ Ma i sorrisi al deposito borse e di chi ti porgeva un tè caldo all’ arrivo, quelli non si dimenticano Come non si dimenticano le facce pulite e aperte alla vita di tutti i ‘ragazzi delle Colline’ . Nulla fa che la meteorologia fosse contraria.. forse di lassù c’ era qualche altro buontempone .. Il vostro sorriso e la vostra tenacia questo rimane Il buontempone, invece, non so proprio cosa potrà mai raccontare al suo cuscino, la sera, andando a dormire se mai ci riuscirà . Altro fatto Relativamente ad altre gare, in fase di promozione in questi giorni in tutta Italia e che si svolgeranno in Campania, riflettevo in questi giorni sull’ opportunità e se sia giusto dare ad un’ avvenimento sportivo una connotazione espressamente ‘commerciale’ E comportandosi da ‘mercanti’ nel tempio della dea Olimpia non si vada un’ attimino contro tutti quelli che sono i principi e lo status di ‘sportivi’.. Ricordate ? Condivisione, confronto leale, altruismo, spontaneità Penso che, in ultima analisi, sia questo che vada privilegiato, anche se esiste una legge commerciale degli sponsors e di quant’ altro Ma senz’altro, quando si tratta di eventi sportivi, di ‘mezzucci e menzogne di bassa lega’ per spingere le adesioni ‘a mille’, io non ne utilizzerei Lasciamolo fare ad altri Caso mai anche con contratti pubblici, televisivi Lo sport è e deve rimanere un qualcosa fatto da gente leale e spontanea Anche in chi organizza tali manifestazioni Altrimenti è chiaro che continueremo a preferire i ‘sorrisi’, cui nulla può il maltempo e i buontemponi , de ‘ Le colline di Napoli’ ..

Autore: Mario Filippo Della Paolera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>