TuttoCampania — 27 novembre 2011

Autore: Marco Cascone –

Buon diciottesimo compleanno alla Napoli/Pompei. Un augurio che più che dal sottoscritto gli è stato rivolto idealmente per centinaia di volte dalle centinaia di atleti in gara, al momento del loro arrivo in Piazza bartolo Longo. Record di partecipanti e record di arrivi all’edizione della Maggiore Età raggiunta dalla gara voluta e organizzata dal Movimento Sportivo Bartolo Longo, con Peppe Acanfora a coordinare il non facile lavoro di chi ha offerto il suo impegno per realizzare tutto. Non nascondiamoci che c’è ancora qualcosa da fare lungo il percorso. Così come lo stesso Peppe Acanfora ha tenuto correttamente a precisare, troppe le auto che gli atleti trovano sul tracciato quando vivono il cuore di Torre Annunziata. Troppa la sordità delle autorità del comune torrese verso un evento del genere. Questa è una gara che potrebbe aspirare a migliaia di partecipanti, visto anche il valore devozionale della stessa. Speriamo che qualcuno se ne renda conto, anche per onorare la grande gara di Pasquale Scala, torrese doc.

La gara

Splendida giornata di sole ad abbagliare Piazza del Plebiscito, luogo di partenza. Splendida giornata di sole ad accogliere gli atleti in Piazza Bartolo Longo. Condizioni ideali quindi per correre per 28 km e per dare il meglio di sé, e ancor prima per vivere una grande esperienza, ripercorrendo il tragitto del devozionale quadro della madonna di Pompei portato a Pompei nel 1875.

28 km non facili, con altimetria nervosa (anche se non molto impegnativa) e fondo stradale non sempre scorrevole. Queste da sempre le caratteristiche di questa bella emozione. Samir Jouaher (Il Laghetto) conferma, anzi esalta le sue capacità di interpretazione della competizione,. Mai il magrebino aveva corso per 28 km in gara e, intelligentemente, ha lasciato fare agli altri, tenendosi persino lontano dal gruppo di testa per gran parte del percorso. Samir ha lasciato infatti a Ben Khadir, Pasquale Scala e Giuseppe Soprano il compito di fare selezione e di dettare il ritmo. Sornione, Samir li ha tenuti sempre a vista e, appena passata la mezza Maratona (cosa avvenuta in 1h09’28”) si è riavvicinato lentamente, passando poi in testa al 25° km. Solo Pasquale Scala (Hinna) ha saputo tenere la sua accelerazione e a dargli fastidio fino al traguardo. Grandissima gara per Pasquale, a solo 2” dal vincitore. Per Jouaher 1h1h31’34”, per una media finale di 3’15”5 a km). Terzo al traguardo, a conferma che non sa per niente interpretare le gare, Abdelhadi Ben Khadir. La cosa peggiore in un atleta è l’indecisione, quella dimostrata da Abdel nei momenti cruciali di gara, quelli che hanno poi fatto la differenza. Quarto all’arrivo Giuseppe Soprano (1h32’08” per lui) con quinta piazza per Hamid Kadiri (Fiamme Argento).

Sembrerà strano, visto il valore e viste le tantissime vittorie che la riguardano, ma la 18° edizione della Napoli/Pompei è stata la prima vittoria della luminosa carriera di Annamaria Vanacore (Atl. Scafati). Visti i precedenti Annamaria si è sentita sul gradino più alto del podio solo quando ha affrontato, giustamente orgogliosa, il rettilineo finale. 1h53’31” per Annamaria, per una vittoria che meritava da sempre. Ottima seconda, a conferma che lei le lunghe distanze le sa interpretare e correre al meglio, per Tina Franzese (I Pini Crispano). L’allieva di Angelo Guardabascio ha chiuso in 1h58’10”. Buona terza Ania Paniak, Gragnano in corsa (per Ania 2h01’52”). Quarta piazza per Lucia Avolio (Napoli nord Marathon) con Caterina Mastrianni alle sue spalle.

Classifica a squadre per il Marathon Club Frattese.

La Napoli Pompei archivia il suo diciottesimo compleanno. 18 candeline per una maggiorenne che ha saputo festeggiare, con tantissimi amici atleti a fargli gli auguri.

 

 

 

Share

About Author

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>