slide TuttoCampania — 22 gennaio 2019

abateGara podistica Fidal di km 10 organizzata dall’Antoniana Ermes del Presidente Luigi D’Aniello.

Tracciato nervoso e tecnico ridisegnato per questa 18° edizione.

  1. A. Abate festeggia alla grande la maturità alla presenza di 1600 iscritti.

Più e più volte il Patron Gigino D’Aniello si è visto costretto a riaprire le iscrizioni per dare la possibilità a tutti coloro lo desiderassero (compatibilmente con esigenze di sicurezza e viabilità) di partecipare a questa bella manifestazione.

Sono le 7.30 del mattino e già S. A. Abate pullula di autovetture colme di atleti, desiderosi e smaniosi di gareggiare.

Partenza e spostamenti consigliati con largo anticipo per evitare problemi di parcheggio vista l’enorme quantità di partecipanti.

Un grande ed inaspettato regalo ci attende a S. A. Abate: un timido raggio di sole che facendo capolino dalle nubi ha riscaldato il cuore quel tanto che basta per moltiplicare la grinta e l’energia dei presenti. Il tutto in barba alle più nere previsioni meteo che promettevano pioggia fitta e persistente. Sì, perché anche oggi, come da anni a questa parte, ci eravamo preparati per correre sotto una pioggia torrenziale, ma per fortuna così non è stato ed abbiamo potuto godere appieno di questa bella mattinata.

Per la maggior parte degli iscritti pettorale ritirato in anticipo o addirittura il sabato per evitare la calca dovuta al surplus di iscritti.

Oltre 110 le società intervenute, tantissimi i nomi illustri in gara.

Sono le 8.30 e S. A. Abate è calpestato in ogni sua parte da migliaia di atleti in fase di riscaldamento.

9.00 precise … tutti in piazza per la partenza che è data in perfetto orario.

E’ questione di un attimo ed un fiume in piena coloratissimo e vociante invade letteralmente le strade, diventando sempre più irruento e incalzante quasi volesse rompere gli argini e invadere ogni angolo, infilandosi in ogni anfratto trovato libero.

E dopo 10 km tecnici e altalenanti si conquista il tanto meritato traguardo osannati da pubblico e cittadini che hanno goduto e beneficiato del passaggio ripetuto degli atleti nella piazza principale.

Ordine d’arrivo maschile

HajjajElJebli, Gilio Iannone e Adim Ismail.

Ordine d’arrivo femminile

JanatHanane, Amodio Martina e Razzano Grazia.

Ottimo il lavoro dell’Antoniana Ermes di Gigino D’Aniello per aver gestito al meglio l’elevato numero di partecipanti.

Ma la festa non finisce qui, anzi! A margine della manifestazione, mentre le premiazioni volgono al termine, un intenso profumo di braciata invade l’aria. E’ Peppe Venerusocon tutto il suo team che allieta amici e presenti con carne, salsicce alla brace, casatiello, vino e birra in quantità.

Questo è lo spirito che si respira ogni domenica a queste stupende manifestazioni.

Marilisa Carrano e Aldo Cavuoto per Podistidoc.

 

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>