Cronaca slide — 12 aprile 2015

correreRoma. 12 aprile. La classifica unica compensata della 32^ edizione di Vivicittà, la “corsa più grande del mondo”, è stata vinta da Yuri Floriani, 33enne fondista delle Fiamme Gialle, finalista ai Giochi olimpici di Londra 2012 nei 3000 siepi, che a Palermo ha tagliato il traguardo per primo in 36:11. Al secondo posto si è classificato il vincitore della prova di Sarajevo, il 20enne serbo Uros Kutselic (36:20), al terzo invece il palermitano Vincenzo Agnello, arrivato dietro Floriani in 36:44.

 Rergio Emilia sbanca con le donne. A vincere il Vivicittà è stata la 27enne atleta di casa Barbara Bressi, capace di chiudere i 12 chilometri in 41:40, precedendo sul traguardo l’altra atleta emiliana Isabella Morlini che ha chiuso in 42:08. Per il terzo anno consecutivo Sarajevo vede una donna sul podio: si tratta della forte fondista serba Ana Subotic, vincitrice della prova nella capitale bosniaca in 42:27 e terza assoluta.

 Sono stati in 75.000 a presentarsi al via questa mattina in 45 città italiane e 8 all’estero (a Cuba si correrà la non competitiva nelle prossime ore). Record di partecipanti a Reggio Emilia, con circa 5000 persone che hanno invaso il centro della città. Benissimo anche a Bra, con oltre 4000 partecipanti, Palermo con oltre 3.000 e Torino con circa 2000, dei quali 1300 alla sola prova competitiva.

 Alex Schwatzer, presente con Davide Pati di Libera alla prova romana di Vivicittà che si è tenuta nel carcere di Rebibbia, ha detto: “Voglio rimettermi in gioco e provare a lasciare un ricordo bello e pulito della mia carriera”. Presenti a Rebibbia anche Giovanni Malagò, presidente del Coni e Vincenzo Manco, presidente Uisp: “Con Vivicittà vogliamo dare segnali chiari sulla sostenibilità ambientale, sulla solidarietà internazionale e sul valore sociale dello sport – ha detto Manco – Correre dentro le carceri e nelle piazze e strade italiane significa superare l’idea di ambienti separati. Lo sport crea dialogo e opportunità di dignità per tutti”.

Sono stati raccolti oltre 16.000 euro che saranno destinati al progetto “Sport & Dignity”, a favore dell’inclusione di bambini con disabilità del centro Kanafani nel campo profughi palestinese di Ain Al Helweh.

VIVICITTA’ 2015 – CLASSIFICA DEI PRIMI DIECI UOMINI

1          PALERMO                FLORIANI YURI                    ITA                  36.11

2          SARAJEVO              KUTLESIC UROS                SER               36.19

3          PALERMO                AGNELLO VINCENZO       ITA                  36.44

4          SIENA                        TIONGIK PAUL                     KEN               37.23

5          SIENA                        KIPLANGAT TUM DAVID   KEN               37.23

6          BOLZANO                 HOFER DANIEL                  ITA                  37.37

7          REGGIO EMILIA       CHOUKRI OMAR                 MAR               37.40

8          PALERMO                TERRASI ALESSIO             ITA                  37.50

9          GENOVA                   ELENA EMILIO                    ITA                  38.14

10       GENOVA                   RITHI MOHAMED                MAR               38.19

VIVICITTA’ 2015 – CLASSIFICA DELLE PRIME DIECI DONNE

            REGGIO EMILIA       BRESSI BARBARA            ITA                  41.40

2          REGGIO EMILIA       MORLINI ISABELLA            ITA                  42.08

3          SARAJEVO              SUBOTIC ANA                     SER               42.29

4          BOLZANO                 HANSPETER KATHRIN     ITA                  43.08

5          GENOVA                   PAPAGNA LAURA              ITA                  43.26

6          RICCIONE                 FACCIANI MARTINA           ITA                  44.22

7          TORINO                     SCIDA’ FEDERICA             ITA                  44.26

8          ANCONA                  MARZIONI CRISTINA          ITA                  44.38

9          GENOVA                   MASSA EMANUELA          ITA                  44.47

10       CAGLIARI                 MANCA MANUELA ITA                  45.01

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>