Medicina — 06 dicembre 2009

Per definizione si tratta di un processo infiammatorio della fascia plantare.


La fascia (o aponevrosi) plantare anatomicamente origina dalla parte plantare del calcagno e si inserisce allargandosi a ventaglio sulle teste dei metatarsi (le ossa su cui si articolano le dita).


Si tratta di una patologia abbastanza frequente nel podista, patologia da inserire tra quelle da sovraccarico, che normalmente compare in modo subdolo e graduale ma che può instaurarsi anche bruscamente (ad esempio dopo una maratona). La sintomatologia inizia normalmente senza compromettere la tabella di allenamento dell’atleta, ma progressivamente si va incontro ad una inevitabile riduzione dei km corsi e della velocità per riuscire a contenere il fastidio. Da notare che in questa fase il corridore cambia tipo di appoggio al suolo, diventando un supinatore. Si instaura così una postura antalgica scorretta che a sua volta può portare a tendiniti dei muscoli dell’alluce (m. abduttore dell’alluce) che sono dolorose quanto la fascite.La sintomatologia dolorosa si presenta in maniera molto caratteristica:




  • nella fase iniziale la troviamo dopo la corsa e molto più spesso al mattino appena scesi dal letto,


  • nella fase acuta il dolore è vivo nei primi km corsi per diventare poi forte fino a non riuscire più a correre.

Alla palpazione troviamo un punto di massima dolorabilità subito davanti al calcagno in corrispondenza dell’inserzione della fascia ma spesso si irradia su tutto il suo decorso.


Come detto si tratta di una patologia da sovraccarico, dove tra le cause più frequenti troviamo la scelta di una scarpa sbagliata o troppo usurata, o più semplicemente un cambio di calzature. Anche gli errori di allenamento possono portare alla fascite, errori intesi come bruschi cambi sia di quantità sia di qualità delle singole sedute.


 


Dal punto di vista riabilitativo personalmente propongo nell’ordine le seguenti strategie:


Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>