Alimentazione slide — 02 settembre 2014

avenaLa colazione ideale deve essere composta da vari cibi possibilmente freschi, di origine biologica e deve apportare circa il 25% del fabbisogno calorico giornaliero. Gli alimenti ideali di una buona e sana colazione potrebbero essere composti da: yogurt, mandorle, fiocchi di avena e miele. Analizziamo uno ad uno i benefici di questi preziosi alimenti.

 Quali sono i benefici dello yogurt?

Lo yogurt è un alimento completo, ricco di calcio e di proteine. Il regolare consumo di yogurt consente un ricambio dell’ecosistema batteriologico del nostro intestino migliorando la microflora batterica e ostacolando processi putrefattivi e fermentativi. Si può chiamare yogurt solo quello prodotto con I fermenti lattici Streptococcus thermophilus e Lactobacillus bulgaricus, responsabili del processo di scissione dello zucchero lattosio in altri 2 zuccheri: il galattosio e glucosio. I batteri intestinali “amici” regolano l’assorbimento dell’energia dagli alimenti riducendo del 2% l’introito calorico, e ciò nell’arco di anni può fare la differenza fra essere normopeso o sovrappeso. Inoltre, i probiotici hanno anche effetto stimolante sugli ormoni intestinali che portano ad un aumento del senso di sazietà, e quindi a mangiare di meno. Lo yogurt consumato insieme a fibre e cereali integrali aiuta a risolvere stitichezza, malattie infiammatorie intestinali, nonché prevenire il cancro del colon ed il diabete. Inoltre le vitamine del gruppo B, fornite dai fermenti lattici, intervengono nel metabolismo cellulare e sono importanti per il corretto funzionamento del sistema nervoso, svolgendo un‘azione protettiva su fegato e intestino, l’acido lattico presente nello yogurt, facilita la digeribilità delle proteine e dei grassi e favorisce l’assorbimento di microalimenti come il calcio che risultano essere assorbiti in maniera non adeguata soprattutto nelle donne. Insomma per chi fa un uso costante di questo alimento sono numerosi gli effetti positivi sulla propria salute.

Il miele è un alimento energizzante costituito principalmente da zuccheri come il fruttosio, è ricco di vitamine, glucosio, proteine, sali minerali come: ferro, calcio e fosforo. Molte sono le proprietà terapeutiche del miele a seconda del nettare dei fiori da cui viene ricavato. Cento grammi di miele contengono circa 300 kcal facilmente utilizzabili dopo l’ingestione in quanto il miele è già predigerito dalle api durante l’elaborazione di tale alimento. Inoltre il miele fortifica i muscoli, aumenta la resistenza allo sforzo e facilita il recupero.

Le mandorle sono un alimento molto energetico ricco di proteine, grassi insaturi, vitamine del gruppo B, vitamina E, magnesio, potassio, rame e fosforo.

L’avena è un cereale che ci fornisce carboidrati, è ricco di fibre, utile per la riduzione del colesterolo, per dare sazietà e regolarizza la funzionalità intestinale. I chicchi contengono amido per 60-70%, il restante 30% da altri carboidrati, proteine e grassi. L’avena è ricca di vitamine del gruppo B, enzimi e sali minerali. Inoltre questo cereale contiene sostanze antinfiammatorie, gli avenantramidi, che ci proteggono dai tumori.

 

Dott. Francesco Aversano
Biologo Nutrizionista
Spec. In Biochimica Clinica
Dottorato di Ricerca in Biotecnologie Mediche
Accademia Internazionale Nutrizione Clinica
www.studioaversano.com
Cell. 3932778689

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>