Cronaca HOME PAGE — 13 giugno 2012

Domenica 10 giugno si è disputata “La 8ª Campi Elisi”, gara di 5,2 km organizzata dal Gruppo Sportivo San Giacomo e valida come 5ª prova del XII Trofeo Provincia di Trieste. Gianmarco Pitteri della Pool Sport, dopo l’assenza alla Napoleonica della settimana precedente, in quanto impegnato in una classica come la Cortina-Dobbiaco (dov’è giunto 10° assoluto), si prospettava alla partenza di Piazza Carlo Alberto come unico candidato alla vittoria finale, appurata la mancanza di David Daris delle Generali. Nonostante l’eccellente presenza di Paolo Massarenti, questi è uno specialista delle ultramaratone, e infatti sospettiamo che la sua partecipazione sia stata dovuta solo ad una sorta di riverenza nei confronti della propria Società di appartenza, in quanto organizzatrice di questa manifestazione podistica. Dall’altra parte Pitteri sta concentrando i suoi allenamenti proprio sulle distanze più brevi, come quella di domenica appunto, in quanto è desideroso non solo di abbattare il muro dei 9 minuti ai prossimi tremila metri su pista, ma anche di fare bene un 5mila, sempre sulla superficie in tartan.
Partenza spinta di Pitteri, seguito a ruota da Alessio Milani della Fincantieri Monfalcone, fresco vincitore, 7 giorni prima, della Cronoscalata della Rocca, famoso monumento proprio del Comune “bisiaco”. Essendo una partenza con un tratto di discesa piuttosto impegnativo, anche se non lunghissimo, sia Massarenti che Giuseppe Pagano dell’Atletica Altopiano partono un po’ contratti, con il probabile timore di incappare in banali infortuni. Ad approfittarne quindi sono Pitteri e Milani in primis, i quali partono appaiati, e Piero Todesco della Podistica Fiamma Trieste subito a ruota. Passata la piscina Bianchi anche il tratto più delicato è alle spalle, quindi Paolo Massarenti inizia a pestare sull’acceleratore, sopravanzando nel successivo rettilineo in leggera salita il summenzionato Piero Todesco. Dopo lo scollinamento ci si preparava alla discesa, sempre di lieve entità, che portava ad un noto supermercato dei Campi Elisi; questo è forse il momento più importante della gara. Dopo aver tenuto duro per un chilometro e mezzo, Milani non solo si deve arrendere al ritmo forsennato imposto da Pitteri, ma deve guardarsi pure dall’arrembante avvento di Massarenti, che infatti lo supera poco dopo. Nel medesimo segmento di percorso Todesco viene sopravanzato da Giuseppe Pagano, e così si stabilizza per un po’ la situazione, con lo stesso Todesco bravo a “domare” il ricongiugimento di Lorenzo Snidersich della Sportiamo. L’ultima emozione di questa cronaca maschile ce la gara regala ancora Pagano, il quale negli 800 metri di Passeggio Sant’Andrea ha la meglio su Milani, consolidando la Top Five. Molto contento Pitteri che riesce a vincere in 16’27”, migliorando di sei secondi il tempo fatto segnare nel 2011, nonostante in quell’occasione avesse avuto Daris come punto di riferimento davanti a lui: «Quando c’è David sono contento perché ci stimoliamo a vicenda ed entrambi andiamo più forte. Noi d’altronde non siamo professionisti, quindi per me conta maggiormente il rilevamento cronometrico che la posizione di classifica.» Pagano di un soffio non riesce ad agganciare anche Massarenti, con quest’ultimo che termina secondo in 16’44”, mentre il portacolori dell’Atletica Altopiano terzo in 16’46”. Ma alle premiazioni ogni possibile delusione va a svanire, come ci dice lo stesso Beppe: «Questa è la gara più bella perché si vince il “boccalone” da 5 litri di birra! Ora che lo so, qui ci verrò anche da infortunato!» Evidente sia l’ironia che il fondo di verità che risiede nella maggior parte delle battute. Quarto posto per Alessio Milani (Fincantieri Atl. Monfalcone) in 16’51”, il quale stuzzichiamo in quanto sappiamo della sua difficoltà ad assecondare la sua passione per il calcio, che ricordiamo aver praticato in categoria fino al settembre scorso; ecco cosa ci risponde, sorridendo, quando gli domandiamo se abbia giocato in settimana: «L’ultima partita l’ho disputata proprio ieri sera, ma comunque ne avevo fatta una anche martedì!» Quinta piazza per Piero Todesco (Podistica Fiamma Trieste) in 17’01”.
In campo femminile la continua crescita di Paola Veraldi ha portato ai frutti che in un certo senso anche ci si aspettava. Era evidente infatti come nelle varie prove del Trofeo Provincia di Trieste ci fosse stato un sensibile miglioramento nello stato di forma della portacolori della Pool Sport, per la felicità del Presidente Edoardo Costanzo che probabilmente dai tempi di Leslie Gold non vedeva concretizzarsi una doppietta, quanto meno al Trofeo Provincia di Trieste. Vorremmo aver creato un po’ di suspance, ma ai Campi Elisi non c’è stata storia, anche perché nelle gare più corte la Veraldi tiene molto bene, e la sua impressione è che «forse le avversarie oggi si sentivano sconfitte in partenza.» Questo ovviamente è stato proferito solo per segnalare un atteggiamento forse un po’ rinunciatario delle rivali, ma non per sminuire il valore delle inseguitrici, in primis il trio interamente targato Atletica Brugnera formato da Valentina Bonanni, Elena Cinca e Lucia Olivieri. La più “macchietta” delle tre (vi lasciamo da soli intendere a chi ci si riferisce) si lascia andare in esilaranti commenti: «Avevo avvisato Paride che venivo solo se mi dava il fustino di birra e che bisognava assolutamente cambiare questo trend dove lo si consegnava in premio solo agli uomini!» Venendo al percorso, la Cinca ha dimostrato apprezzamento per il tracciato veloce, però – a confermare quanto detto dalla Veraldi – «oggi non volevo soffrire». Anche la Bonanni è soddisfatta per la sua prestazione: «La Veraldi sta andando molto bene in questo periodo, e viste le diverse salite, che io non amo, pensavo che il distacco fosse addirittura superiore. Alla fine ho anche ceduto un po’, stanca della Cortina-Dobbiaco.» A completare il trenino targato Atletica Brugnera c’è Lucia Olivieri, che quest’anno nella categoria MF45 è senza rivali. Domenica la Oliveri non era in forma brillante, e soffriva i continui cambi di ritmo dettati dal percorso ondulato; in gara ha trovato supporto in Giovanni Tolotta degli Amici del Tram de Opcina, al quale si è aggregata fino quasi al termine. A completare la Top Five delle donne è la cussina Michela Facchin; come sappiamo lei si allena moltissimo anche in bicicletta, e questo ovviamente la penalizza nelle gare podistiche, anche se ai Campi Elisi è andata molto bene, battendo rivali della caratura di Denise Sturm dell’Evinrude. Ecco la Facchin: «Sono partita abbastanza decisa, anche se preferisco gare più a lunghe rispetto a queste che sono corte e veloci. Oggi però ero più veloce del soliti e non a caso avevo fatto meno bicicletta questa settimana.» Ecco il crono delle prime cinque: 1ª Paola Veraldi (Pool Sport Trieste) in 19’31”, 2ª Valentina Bonanni (Atletica Brugnera) in 19’41”, 3ª Elena Cinca (Atletica Brugnera) in 19’56”, 4ª Lucia Oliveri (Atletica Brugnera) in 20’34”, 5ª Michela Facchin (CUS Trieste) in 21’09”.
Per quanto riguarda le Società, La Bavisela con 58 partecipanti ha avuto la meglio su Generali (54) e Amici del Tram de Opcina (43).
Ricordiamo che il prossimo appuntamento sono i 3.000 su pista organizzati dal G.S.D. Val Rosandra Trieste che si disputeranno a Campo Cologna sabato 23 giugno, ma richiedono preiscrizione entro mercoledì 20. Tutti i dettagli, come al solito, sono disponibili nel volantino della manifestazione.
Come ultima nota desideriamo fare gli auguri ad un fedelissimo del Trofeo, Andrea Marino della Pool Sport, in quanto è appena diventato papà per la seconda volta, infatti il neonato Iacopo si aggiunge al primogenito Nicola.

Maurizio Ciani – Trofeo Provincia di Trieste

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>