Cronaca — 16 ottobre 2011

La 2° Maratonina del Vino ‘Città di San Clemente’ cresce ancora. Oltre 700 appassionati hanno corso e camminato sulle splendide colline della Val Conca in una cartolina paesaggistica autunnale unica come la nuova location del Centro Sportivo di Sant Andrea In Casale con Tensostrutture all’avanguardia, spogliatoi, docce e parcheggi da far concorrenza alle grande città.


Un biglietto da visita importante per la città di San Clemente ed una splendida osa sportiva immersa nel verde della Val Conca.


La 2° Maratonina del Vino ‘Città di San Clemente’ (Km 21,097) è andata in scena su un tracciato tecnico costellato di salite e discese che circondano San Clemente. Il tenace fondista riminese Maurizio Casadei ha iscritto, per il secondo anno consecutivo, il proprio nome nel albo d’oro della manifestazione col tempo record di 1h 22’44’ davanti al generoso senatore del podismo romagnolo Laurent Maurice Squadrani che ha chiuso in 1h 22’56’ e ad Emiliano Ceccaroni  1h 23′ 40′.


Nel gentil sesso Arianna Landi, in costante crescita atletica, ha colto l’affermazione con una fantastica cavalcata in 1h 39’38’ (ad appena 17′ dal record di Paola Braghiroli) precedendo Rossella Volpin 1h 41’03’ e la statunitense Antonella Bly 1h 46′ 14′.


Gli allori di categoria sono andati a Fabio Ercoli nella categoria A in 1h 26′ 53′, Robert Mead categoria B 1h 25′ 20′, Albino del Monte categoria C 1h 25′ 53′, Giorgio Ferretti categoria D 1h 35′ 47′, Alfredo Sboro categoria E 1h 46’10’, Isabella Ricci categoria F 1h 49′ 06′, Melania Marconi categoria G 2h 07′ 07′ ed Anna Cannarecci categoria H 1h 47′ 17′.


La 2° Maratonina del Vino “Città di San Clemente” ha permesso di raccogliere 1.050,00 euro a favore della “Cooperativa la Romagnola” che si occupa dell’inserimento degli handicappati nella società. La manifestazione in onore di Re bacco penultima tappa dei Golden Events 2011, 2° prova del 27° Calendario della Solidarietà e valevole per il Campionato Libertas ha dimostrato ancora una volta la grande sensibilità del sport e del popolo della corsa verso i più sfortunati. Nel contesto della manifestazione si è tenuto un commovente minuto di raccoglimento per amici podisti Antonio e Miriam prematuramente scomparsi.


Nella classifica di società l’ha spuntata l’Arcus Rimini con 69 iscritti davanti a Riccione Corre con 42, Riccione Podismo con 39, Rimini Nord Santarcangelo 39, PQ6 Rimini 22 e CPN Rimini 20.

Autore: Golden Press

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>