Cronaca slide TuttoCampania — 21 agosto 2014

Transmarathon capaccioTransMarathon-Seconda Tappa

*con un’estate così anomala volevate tutte tappe caratterizzate dal sole? Impossibile..e infatti puntuale è arrivata la pioggia durante la seconda tappa, quella da Trentinara e Capaccio;

*pioggia sì, ma non ha condizionato l’aria di festa che sempre accompagna il circuito, e festa è stata comunque;

*la famiglia Franco a Capaccio è una garanzia. Mamma Maria e i suoi figlioli (Vito e Gerardo) e con loro Ernesto, Anna, Gaetana, le ragazze e le donne del paese, hanno rinnovato e persino migliorato l’accoglienza degli scorsi anni: mega buffet, spettacolare.

*come dicevo simpaticamente via commento, la tappa di Capaccio è una tappa talmente speciale che gli atleti, nonostante il consumo enegetico in gara e la sudorazione, tornano a casa o negli alberghi con il proprio peso superiore a quello della partenza. Troppo buono quello che viene offerto per poterlo evitare; e infatti nessuno lo ha avitato: a fine giornata tabula rasa sui tanti tavoli predisposti all’accoglienza;

*vittoria di tappa, e consolidamento nella classifica generale, per Ismail Adim (Finanza Sport Campania) e Roberta Boggiatto (Futura Roma). Confermati 2^ all’arrivo ben Khadir (Enterprise) e Loretta Catarina (Arieni Team). Nuovamente terza Marianna Biancardi, mentre in campo maschile a Giorgio Mario Nigro il gradino basso del podio;

*proprio Giorgio Nigro ha corso con ancor più emozione di tutti. Capaccese in gara, ha corso nella sua terra, tra la sua gente. A fargli da scorta Alberico di Cecco: lo ha portato al traguardo, lasciandogli signorilmente il piacere di una bella e serena passerella.

*Con Nigro primo dei Cilentani, altri atleti di questa splendida terra si stanno facendo onore. Il giovanissimo Donato Marotta (al momento quinto nella classifica generale), la garanzia di Francesco Bassano (aumentano i Km e Francesco risponde sempre meglio) , Alessandro Eterno in 8^ posizione (preceduto dal bravo portacolori del team “Il Laghetto”, Adam Marek).

*in campo femminile è Sara Cetrangolo la prima delle Cilentane, con Daniela Capo e Cecilia Patella che la seguono, in questa speciale classifica locale. Tra loro, la bravura di Maddalena Carrino l’ha già portata in quinta posizione generale (dopo una prima tappa molto tranquilla) e un’ottima Romina Ferreni (Arieni Team).

*Maddalena Carrino che, tra l’altro, è l’autrice di un bel libro, espressione della passione della corsa al femminile, di cui parlerò specificamente nei prossimi giorni;

*oggi (giovedì) giornata di riposo. Tutto mare e piacevoli conversazioni. Qui alla Locanda del Mare di Agropoli non ci si annoia di sicuro. Maurizio Mirarchi e Silvio Scotto Pagliara assieme riportano alla mente i simpatici dialoghi tra Walter Matthau e Jack Lemmon, la bella spiaggia e la buona cucina fanno il resto.

Marco CasconeMarco Cascone

 

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>