Cronaca — 27 marzo 2007

Dal mio punto di vista la quarta maratona di Treviso (io le ho fatte tutte) ha avuto qualche problema dal punto di vista della logistica, in particolar modo il trasferimento dallo stadio alla zona Prato Fiera. Io (come altri) al mattino ho parcheggiato l’auto allo stadio e se ci fosse stata una navetta che portava in zona Fiera non sarebbe stato male. Le indicazioni poi a mio avviso erano insufficienti per chi non aveva pratica della città.  Chi invece ha parcheggiato in zona Fiera, ha avuto qualche difficoltà a ritornarci dopo l’arrivo. Concordo con Schiavo per quanto riguarda il ristoro (non soddisfacente) ed il ritiro delle sacche (ottimo). Non capisco perché gli organizzatori non approfittino della Piazza del Grano (come fa la Granfondo Pinarello) per sistemare il ristoro finale ed il ritiro sacche.


 Per gli anni a venire non sarebbe male allestire in zona partenza un tendone che in caso di maltempo possa riparare i partecipanti, Domenica il Padre Eterno ci ha aiutato meglio però non approfittare troppo della Sua bontà.


Tutto OK per il percorso, la gente e tutto il contorno.


 

Autore: Danilo Passadore

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>