TuttoCampania — 07 gennaio 2015

Acerra 2013Il “Trofeo della Befana”, ormai classico irrinunciabile evento podistico campano, nonché mia prima gara ufficiale di società, oggi nasce sotto il segno dei grandi numeri e delle presenze importanti. Ogni anno la manifestazione migliora sempre di più in termini di qualità, portando con sé una sempre maggiore quantità di partecipanti e tanta tanta classe, basti pensare alla presenza di Samir, Piermatteo, Roqti, Zitouni, Migliaccio, Miriem Lamachi, Siham, Zaghi, etc.

Parte quindi con i migliori auspici, viste le premesse, questa bella kermesse.

Alle 8,00 del mattino, sotto una temperatura gelida che varia tra lo 0 e i 2 °C, Acerra accoglie una marea di podisti scalpitanti, ma molto molto infreddoliti.

Le operazioni di rito sono quindi rallentate per il gran freddo, e solo 15’ prima della partenza si iniziano ad intravedere i primi atleti in fase di riscaldamento, in pantaloncini e canotta. Che contrasto con pubblico, accompagnatori e addetti ai lavori … rigorosamente infagottati in giubbini, guanti, cappelli e sciarpe tirate fin sopra al naso … tanto da rendere irriconoscibile chiunque!

Alle 9,00 in punto tutto è pronto e gli atleti sono dirottati alle griglie allestite alle spalle dell’arco di partenza.

 Pochi secondi per assestare tutti e il conto alla rovescia di Marco Cascone sancisce lo START.

In un attimo le strade di Acerra sono invase da un’orda di podisti scalpitanti, ognuno deciso ad onorare al meglio la competizione.

La sfera in rosa della manifestazione annovera grossi nomi tra le partecipanti, quali le 2 magrebine Siham e la ritrovata sorella d’arte Miriem Lamachi, che non deludono pubblico e appassionati dando vita ad un duello appassionante che vede vincitrice e regina della gara Miriem, arrivata addirittura 9° assoluta!

Tra le inseguitrici di tutto rispetto le italiane Scarpetta, Zaghi, Ferragina, Giocondo, Avolio, che si contendono il terzo gradino del podio le restanti posizioni di prestigio.

La mia gara nel complesso è stata regolare, ed il percorso, calcato innumerevoli volte negli anni passati, per me oggi risulta meno facile del previsto. Devo accontentarmi perciò di gestire una gara ad un ritmo decoroso e per fortuna chiudo serena e senza eccessiva sofferenza.

L’entusiasmo e le urla festanti del pubblico che ci attende all’arrivo fa scordare la fatica e … un po’ di amarezza e … ricomincia la festa.

Un ottimo ristoro ci aspetta e ci ritroviamo in fila a raccontarci passo passo ognuno la propria esperienza, la propria fatica. E’ sempre bella l’atmosfera che si crea e la solidarietà e la complicità che si respira tra gli atleti nel dopo gara.

Ottima manifestazione, egregiamente organizzata e gestita, che vede tutti soddisfatti per premi, cortesia e accoglienza ricevuti

Un applauso a tutti e arrivederci al “Trofeo della Befana” 2016!

marilisa carrano

Per podistidoc Marilisa Carrano

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>