Anteprima slide — 06 novembre 2014

coast(primo appuntamento)

C’ è una dimensione .. spazi sterminati … a cui solo un fanciullo ha accesso… Inconsapevolmente… chè ad un bimbo risulta facile allungare le mani e sfiorare l’ immensità.
Ci sono, poi, in età adulta, situazioni, stati d’ animo, vibrazioni che ci consentono di abbracciare il cielo, carezzare il vento, mimare in volo un gabbiano, fluttuare come un’ onda … in definitiva, dare del tu all’ immensità.
Viviamo l’ era delle comunicazioni; sfiori un “tablet” ed invii la tua voce, le tue immagini in giro per il mondo … Ti diverti con un selfie e lasci che finanche il tuo sedere si burli del Gran Potere Costituito .. chè un sedere non ha un volto … … anche se mi dicono che c’ è qualcuno che ce l’ ha … Ed è così che possiamo mandare a spasso per il pianeta le nostre foto, le vibrazioni delle nostre corde vocali e tra un pò ci teletrasporteremo da un capo all’ altro del globo …
…Si … ma le emozioni .. ciò che mi dona l’ ebbrezza del sovrannaturale, ciò che mi permette di carezzare la mia anima, sfiorare il mio cuore, senza alcun tablet tra le mani … In una dimensione a metà strada tra il trascendente e l’ ipnotico … Le mie emozioni … L’ incommensurabile … dove lo metto ? E’ qui che entra in scena il mio istinto. Ecco allora che mi infilo un paio di scarpette, un paio di pantaloncini, una maglietta e scendo per strada .. E’ così che ho conosciuto la bellezza del restare, nel silenzio più assoluto, ancor prima dell’ alba, in ascolto del mio passo sul selciato, in uno stato di abbandono dove si entra in contatto con una dimensione che va oltre.. oltre la materia, oltre gli spazi, oltre tutto …chè nel tuo cuore c’ è il battito, il respiro del mondo intero .. e oltre … e se solo ti lasci andare, se unicamente ti abbandoni al gesto primordiale della corsa, restando in ascolto, potrai approdare in spazi sterminati, conosciuti un tempo immemore, dove il fanciullo che eri, che sei, è ancora lì a giocare … chè il tempo non esiste …esiste solo l’ attimo che vivi … nell’ immenso giardino della felicità … Tutto questo ci giunge più spontaneo se corriamo immersi nella natura, circondati da profumi intensi e tinte forti che è come se provocassero, perforassero la nostra sonnacchiosa materialità, donandoci l’ ebbrezza dell’ infinito.
E’ per questo che la mia corsa si è ritrovata il più delle volte a prescindere dalla dimensione tempo, restando affascinata ed ammaliata unicamente dal bello, da ciò che è capace di donarmi l’ estasi, l’ incomparabile bellezza del vivere. Per tutto questo ed oltre amo e sempre amerò con tutto me stesso la “Coast to Coast” , per i colori, le fragranze, le sfumature che mi riportano accanto alla mia anima, alla nostra vera origine … Madre Natura che ci circonda … ed in essa sentirci appagati … come un bimbo piccolo che resta in ascolto del battito della sua mamma.
… Tutto questo per rispondere alla domanda : Perchè ? … Perchè correre la Coast to Coast ? … Il tutto partendo da una dimensione intima, dove il correre sulla costiera, talvolta inerpicandosi, talvolta discendendo, avendo dinanzi a sè unicamente tutto cielo, unicamente tutto mare, ci proietta con irrefrenabile trasparenza …. l’ eternità !! …
E’ questo solo il primo di una serie di appuntamenti settimanali che ci accompagneranno, quasi per mano, fino al giorno della partenza della Coast to Coast … il prossimo 14 dicembre… Adesso però basta col fantasticare .. di corsa ad iscriversi !! Il sito è www.maratonacoasttocoast.com . Noi ci vediamo, pardon, ci leggiamo tra una decina di giorni … con il secondo appuntamento col”MONDO IMMAGINARIO DELLA COAST TO COAST” –
“Il canto delle sirene” …

Buona corsa a tutti !!

Mario Filippo della Paolera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>