Curiosita slide — 16 novembre 2014

firenzeSuccesso di partecipazione presso la libreria Gioberti di Firenze alla presentazione del libro celebrativo “I 30 anni della Firenze Marathon” (Ed. Runners e Benessere – 160 pag, 15 €). Insieme a Giancarlo Romiti, presidente del comitato organizzatore di Firenze Marathon, hanno preso parte alla presentazione del volume anche Filippo Tesi e Gerardo Vaiani Lisi, tra i pionieri dell’evento, Fulvio Massini, direttore tecnico della Firenze Marathon e ideatore della pubblicazione insieme a Fabio Fiaschi. I due si sono avvalsi per la redazione di alcuni dei collaboratori specialisti del sito www.runners.it
Il libro, che si potrà anche trovare in vendita presso il Marathon Expo che sarà allestito allo stadio Ridolfi nei giorni di vigilia della maratona venerdì 28 e sabato 29, non può mancare sugli scaffali di chiunque sia stato presente ad almeno una edizione della gara. Abbina interviste e dati statistici, in modo schematico e sistematico. Anche grazie alla presenza di eloquenti immagini, ripercorre la storia dell’evento, che si interseca con la storia e i costumi di una città tra le più apprezzate al mondo per storia e cultura. In questo contesto è nata e cresciuta la maratona di Firenze. Con i fiorentini che hanno abbondantemente superato (a differenza di quello che avviene tutt’ora in altre piazze), l’ostilità prima e la diffidenza poi verso la loro maratona. La cittadinanza è ora entusiasta e orgogliosa dell’evento, fino a farlo diventare una vera festa nel giorno in cui si corre, con la consapevolezza anche dell’indotto economico che la manifestazione porta alla città.

Tutto questo è emerso dalle parole di coloro che sono intervenuti. Tra questi anche Roberto L. Quercetani, decano dei giornalisti statistici dell’atletica leggera, Fabio Pagliara, segretario generale della Federazione italiana di atletica leggera, l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, il presidente del Comitato regionale toscano della Federazione italiana di atletica leggera Alessio Piscini ed Eugenio Giani, delegato provinciale del Coni ed ex assessore allo sport di Firenze dal 1999 al 2009, anni nei quali la manifestazione podistica fiorentina è costantemente cresciuta, fino a essere tutt’ora saldamente la seconda in Italia per numero di partecipanti dopo quella della capitale. Era presente, e ha preso la parola per un personale ricordo, anche Alberto Lucherini, fiorentino, capace di vincere la Firenze Marathon due volte nelle sue sette partecipazioni, comprensive anche di diversi piazzamenti sul podio. Lucherini è l’unico atleta che è stato capace di fare il bis nella corsa fiorentina, insieme all’azzurro già specialista dei 3000 siepi Stefano Carosi. Tra coloro che sono intervenuti anche Benedetto Ferrara, giornalista di Repubblica, in qualità di fiorentino che non solo ne ha scritto ma che l’ha corsa (sei volte, miglior tempo 3 ore 58’).

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>