slide TuttoCampania — 10 gennaio 2015

correreOrganizzare una gara podistica nella città di Cava de’ Tirreni non è facile. Lo testimoniano le nove edizioni già svolte (riuscitissime e partecipatissime) che hanno messo a dura prova le capacità organizzative della società “Cava Picentini Costa d’Amalfi”. I numerosi accessi a Cava de’ Tirreni devono coinvolgere tanti vigili e volontari per una corretta chiusura del traffico, tanto è vero che la società con sede a Cava de’ Tirreni, oramai da cinque anni, ha deciso di orientarsi all’organizzazione di altre gare che, comunque, vengono organizzate in collaborazione con i tanti podisti tesserati della costiera amalfitani, dei monti picentini o Agerola.

Quest’anno comunque i tanti podisti cavesi non si sono potuti sottrarre, si sono rimessi in gioco per ricordare un evento speciale: il ricordo di Mario Siepi. E’ trascorso quasi un anno dalla scomparsa del presidente onorario della società, vero pioniere del podismo cavese ed autentico sportivo ed esempio per tante persone. La sua passione coinvolgente non era nota solo a Cava de’ Tirreni ma a tutti i podisti campani che lo hanno già ricordati in occasione della sua scomparsa.

Nel 2015 la decima edizione della Cavaiola diventa “Memorial Mario Siepi”.

Tanti i cambiamenti rispetto alle vecchie edizioni. Prima di tutto la partenza: lo start ed arrivo sarà dallo stadio comunale Simonetta Lamberti; luogo in cui partì la prima edizione ideata e curata da Mario Siepi. Inoltre il percorso è completamente pianeggiante con addirittura tre passaggi lungo i famosi portici cavesi; saranno evitate tutte le salite che hanno caratterizzato le ultime edizioni.

Sul sito della società organizzatrice, raggiungibile tramite il bunner presente su questo sito, è in linea il regolamento completo compreso quello delle  gare giovanili che si effettueranno all’interno dello stadio.

Oltre alle classiche modalità di iscrizione è possibile anche inviare le stesse anche on line tramite un link presente sul sito della società organizzatrice. Si accettano adesioni fino al massimo di 500 atleti proprio per la particolarità del percorso che attraversa più volte il centro di Cava de’ Tirreni

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>