Cronaca — 20 dicembre 2005

L’abruzzese Antonello Petrei dopo il secondo posto di 15 giorni fa alla Maratona di Latina e dopo la vittoria della Best Woman di domenica scorsa, vince in  2 h 21′ e 20′.anche la terza edizione  della Maratona Ostia , che quest’anno, nonostante il grande  freddo di questi giorni, ha fatto segnalare il record di presenza  di circa 1000 atleti in gara, di cui 450 iscritti alla maratona ed oltre 500 alla 12 km.
La Maratona di Ostia sta diventando ormai un classico appuntamento di fine anno, infatti, c’è stato un incremento degli iscritti, circa 250 atleti in più rispetto all’edizione del 2004.
Tra le donne, e non poteva essere altrimenti, domina la gara l’atleta del Gruppo sportivo Cat sport Roma Ewa Kepa, che chiude la sua gara in 3h01’16”. In seconda posizione, distanziata di ben 13 minuti (3h14’40”), Romana Sanguigni (Giovanni Scavo 2000). Terza posizione per Caterina Fusco (GS Bancari Romani).
Il primo degli atleti laziali è stato Fabrizio Trivelloni l’atleta del gruppo Latina Runners giunto  settimo in classifica generale. L’epilogo della gara si è avuto intorno ai trenta chilometri quando, con un conclusivo aumento Potrei ha staccato gli altri atleti del suo gruppo, finiti nell’ordine: il marocchino Lyaziz Adil, gli italiani Emanuele Zenucchi, Tito Tiberti e l’inglese Kassa Tadesse
Da segnalare in gara William Govi che ha corso la sua 601^ maratona.
La gara dei 12,5 km è stata vinta dal marocchino Habel Mourad precedendo di 12”Giorgio Calcaterra. Nella classifica delle donne successo di Lucilla D’Errico.

Autore: Piero Romano

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>