TuttoCampania — 21 novembre 2010

Clicca per l'immagine full sizeIl clima ha tenuto le previsioni, soleggiato, fresco, ventilato il minimo indispensabile. Il tutto è riuscito a far superare il bagnato basolato di alcuni tratti senza conseguenze. La gara egregiamente e sapientemente organizzata dal gruppo “Baiano Runners” guidati dal presidente Fortunato Peluso ha veduto nella limitazione del numero dei partecipanti uno dei motivi di successo. Si è agevolmente riusciti a partire e fare tre giri, misti sul terreno e con qualche fisiologica salitina, compensata nell’immediato da pendenze favorevoli. Non posso non testimoniare la constatazione di molti della mancanza di rifiuti in strada, visione che ci fa essere fermi nel considerare reale la possibilità che non accada nella nostra bella Napoli e l’assoluta civiltà degli automobilisti, rigorosamente in attesa del nostro passaggio . La gara ha veduto la veloce partenza, in avanti Roqti e Ricci iniziano ad un ritmo velocissimo, primp giro dieci secondi sotto i tre a chilometro. Il secondo rilevamento in piazza vede Gianluca Ricci solitario ad una media di cinque secondi sotto i tre. Roqti estenuato dalla velocissima partenza riesce nel finale a tenere la seconda piazza dal sopraggiungere dell’altro magrebino Ben Khadir. Vittori per Ricci col crono di 29’58’. Le femminucce vedono l’affermersi di Annamaria Vanacore in 37’44”, grande la prestazione della mia ex collega di squadra Cathy Barbati che confermando il positivo recupero si è imperiosamente piazzata al terzo posto con un crono di 38’19” di valore e prestigio per la squadra di Baiano, completato dalla sesta posizione di Nicolina Lippiello che ho avuto il piacere di accompagnare fin quasi al traguardo. Terza posizione per Tina Franzese. Gli atleti del “laghetto” hanno veduto il trio Kodom Solomon, Petruzzelli Alessandro e Talib Rachid confermare la loro brillantezza atletica. Stesso discorso al femminile, Perrella Anna, Scognamiglio Adriana e Petrone Filomena fanno valere la loro freschezza maggiore. Fra le squadre primeggia la “Marathon Frattese” ma il “laghetto” si difende col suo secondo posto davanti, di poco, all’ottimo team delle “Fiamme Argento”. Gran bella giornata.

Autore: Antonio Bruno

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>