TuttoCampania — 18 agosto 2012

Autore: Marco Cascone –

Alessia Amore festeggiata subito dopo aver fermato il crono sul nuovo record (foto di Elio Frescani)

Chi l’ha detto che per vivere una bellissima gara, una bellissima serata di Sport, con tanto pubblico e adrenalina a mille, occorre portare una marea di atleti al via e proporre una gara “classica”, per intenderci dai 10 km in su! Quando ci sono idee giuste, idee vincenti, il successo è assicurato comunque, e magari più di comunque. Grottaminarda, in provincia di Avellino, è appunto il centro  di una innovativa proposta agonistica. Per dirla tutta, sono 4 edizioni che Marco Ferriero e suo fratello Andrea propongono la “Con le Ali ai piedi”: crono individuale di 1000 metri, tutta nel cuore del paese. Cento gli atleti al via, centinaia le persone a gustarsi le partenze che si susseguono, a distanza di 1 minuto l’una dall’altra, e vivere la competizione, prestazione dopo prestazione. Una promozione come poche per il nostro sport: atleti di tutte le età al via e, soprattutto, tantissimi giovani in gara e ad assistere alla gara. Con ciliegina finale, la staffetta: altra emozione che si è perfettamente incastonata nell’insieme del bello vissuto a Grottaminarda (con i Lion Club Grottaminarda, tra gli altri, a dare una mano ai fratelli Ferriero, loro tesserati)

Gara

Le prestazioni dello scorso anno, sia in campo maschile sia in quello femminile, davano poche probabilità di miglioramento, visto il loro valore assoluto. Da battere c’era il 2’29” di Natale Napoli e i 3’09”8 di Alessia Amore, su un percorso non facile, con solo 200 metri piani, per poi 300 metri tutti in salita e poi giù, tra curve a stretto raggio e passaggi nei suggestivi vicoli di Grotta, per giungere sull’ampio viale finale.

Non facile migliorarsi eppure..eppure sia Natalino sia Alessia sono stati capaci di migliorare se stessi, e lo hanno fatto alla grande. Natale Napoli porta il nuovo record ad uno stratosferico 2’26”10, Alessia Amore ad un eloquente 3’07”66. Gran gara per i primi due, grande gara alle loro spalle. A dirla tutta, sono state soprattutto le donne che hanno tenuta alta l’attenzione del pubblico fino all’ultimo secondo, visto che la giovanissima Francesca Palomba è stata capace di migliorarsi, rispetto all’edizione 2011, di 2” e fermare il crono sui 3’09”25 (tempo che lo scorso anno gli avrebbe garantito la vittoria). Da una giovanissima all’altra, bellissima gara per Erica Sorrentino, terza assoluta: per lei 3’16”25. Annamaria Damiano e Filomena Palomba hanno sfiorato il podio, giungendo nell’ordine: 3’17”45 e 3’18”96 i loro tempi finali.

In campo maschile è stato Vincenzo Masullo l’atleta capace di assicurarsi la seconda posizione finale (2’36”07) con Saverio Giardiello ottimo terzo, a solo 65 centesimi da chi lo ha preceduto. Solo 17 anni quelli di Raffaele Giovannelli, capace di bloccare il tempo sui 2’40” e assicurarsi la quarta posizione. Quinto, Antonio Giardiello (2’43”56). Mi piace segnalare, tra le belle prestazioni dei tanti atleti in gara, i 4’46” del 76enne Raffaele Mainiero.

La staffetta finale ha concluso l’esaltante momento agonistico serale di Grottaminarda. Squadre composte da tre atleti ciascuna: alcune collaudate, altre nate al momento. Alla fine la Vittoria è andata al fortissimo trio: Natale Napoli, Luigi Pastore e Francesca Palomba (8’50”64 all’arco d’arrivo). Sul Podio anche Vincenzo Masullo, Nicola Pennetti e Alessia Amore (giunti a 5” dalla vittoria), con Saverio Giardiello, Sergio Pallini e Annamaria Damiano ottimi terzi.

Chi lo ha detto che per dare spettacolo e fare promozione con un evento agonistico occorrono numeri fantasmagorici! Nella realtà bastano le idee giuste e la bravura di chi li realizza. Basta cioè, in parole povere, gareggiare o assistere alla “Con le Ali ai Piedi”.

Share

About Author

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>