Cronaca slide — 24 febbraio 2015

sperlongaLa sesta edizione della Corrisperlonga conferma che la gara podistica è divenuta ormai un must tra gli atleti del centro Italia. Nonostante le condizioni meteorologiche non lasciassero presagire nulla di buono, il cielo ha voluto premiare gli 800 iscritti, che hanno avuto modo di correre senza una goccia di pioggia sul circuito disegnato da Paolo Lancerin, direttore tecnico della Sperlonga Eventi, associazione ideatrice ed organizzatrice della manifestazione sportiva. Il percorso, da ripetere due volte per un totale di 10 chilometri, attraversava la città, con le sue viuzze e un rilevante dislivello morfologico. Gli aspetti tecnici si coniugano con bellezza dello scenario naturale offerto da Sperlonga. Sul gradino più alto del podio maschile si è issato Carmine Buccilli, recente vincitore della Maratona di San Valentino a Terni. Il portacolori dell’Asd Corrialvito ha fatto fermare i cronometri dopo 31 minuti e 38 secondi. Piazza d’onore per Giorgio Calcaterra: il tre volte campione del Mondo della 100 chilometri, che corre con le insegne della sua Calcaterra Sport, ha terminato la prova con il tempo di 33’25”. In terza  posizione Rachid Erradi della Colleferro Atletica con il crono di 33’54”. L’alloro femminile è andato ad Anna Serra della Polisportiva Ciociara Antonio Fava, che ha concluso la sua fatica dopo 40 minuti e 16 secondi. Seconda classificata Valentina Trapani dell’Asd Roccagorga in 42’17”, mentre al terzo posto ha concluso Chiara Colatosti, compagna di squadra della vincitrice, col tempo di 42’25”. Il premio per la squadra con il maggior numero di atleti al traguardo è andato al Centro Fitness Montello: al secondo posto l’Atletica Sabaudia e al terzo posto la Fondi Runners 2010.

«Quest’anno – ricordano Paolo Lancerin e Luca D’Agostino – la gara è divenuta Tappa Oro, e ha aperto formalmente il circuito Grande Slam della Uisp di Latina. Ci siamo gemellati con la Cortina-Dobbiaco, gara podistica che non ha certo bisogno di presentazione, infatti l’ideatore e organizzatore è Gianni Poli, vincitore della maratona di New York nel 1986, che ha sorteggiato tra i partecipanti alla CorriSperlonga alcuni pettorali per l’edizione 2015, che si svolgerà il 31 maggio. Anche quest’anno abbiamo avuto l’onore della presenza in gara di Giorgio Calcaterra, più volte campione del Mondo della 100km. Apprezzato come sempre il pacco gara – concludono gli organizzatori Lancerin e D’Agostino – che anche quest’anno conteneva diversi prodotti dell’agroalimentare pontino. Ed ora pronti per pensare tante novità per l’edizione numero sette». Gli atleti sono stati premiati dall’assessore all’Ambiente del Comune di Sperlonga Joseph Maric. La CorriSperlonga è stata organizzata con il patrocino della presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, dell’Assessorato all’Ambiente e dell’Assessorato allo Sport del Comune di Sperlonga, dell’Ente Parco regionale della Riviera di Ulisse e dalla Camera di Commercio di Latina. L’edizione di quest’anno ha visto come partner l’Acqua Pradis, Footworks/Brooks e Antico Caffè Trani, Paolella, Leo Group, Torpedino.

La sesta edizione della CorriSperlonga era anche valida quale prima Tappa Oro del venticinquennale del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il circuito provinciale organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85, MG.K Vis e Ipermercato Panorama Latina.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>