Atletica News slide — 05 maggio 2015

goldenSarà grande atletica, sarà spettacolo. Tra trenta giorni sarà di nuovo Golden Gala Pietro Mennea. Giovedì 4 giugno lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà la trentacinquesima edizione del meeting internazionale, quarta tappa della IAAF Diamond League 2015. Oggi, nel corso della presentazione dell’evento, alla presenza del presidente CONI Giovanni Malagò e del presidente FIDAL Alfio Giomi affiancati dall’Amministratore Delegato di CONI Servizi Alberto Miglietta, è stata svelata una significativa parte del cast che, come sempre, si conferma di altissimo livello. Tra pista e pedane sono, infatti, stati annunciati 18 medagliati olimpici di Londra 2012 e 27 atleti saliti sul podio dei Mondiali di Mosca 2013 (numero destinato inevitabilmente a crescere con il completamento dell’elenco dei partecipanti). In gara anche l’argento continentale indoor di salto in alto Alessia Trost che oggi è intervenuta in conferenza stampa al fianco del campione europeo di maratona Daniele Meucci al quale è stato consegnato il prestigioso premio “Bruno Zauli”. Il Golden Gala sarà trasmesso in diretta dalle 21 alle 22:30 su Rai 3 e sempre dalle 21 su RaiSport 1.

LAVILLENIE E’ LA STAR,TRIPLO TAMGHO, GATLIN PER IL TRIS – Il big più atteso è l’olimpionico e primatista mondiale di salto con l’asta Renaud Lavillenie che sfiderà la forza di gravità nel meeting che nel 1984 accolse l’epico duello da record tra Sergey Bubka e Thierry Vigneron. Il 28enne francese, leader indiscusso di tutte e cinque le edizioni della Diamond League, a Roma ritroverà il polacco Paweł Wojciechowski e il tedesco Raphael Holzdeppe, ovvero gli astisti che hanno osato rubare la scena a “Le Roi” in occasione degli ultimi due Mondiali all’aperto. Farà, invece, il suo ingresso sulla pedana del salto triplo, l’iridato e recordman mondiale indoor Teddy Tamgho, terzo uomo sulla faccia della Terra capace di un hop-step-jump oltre la mitica soglia dei 18 metri (18,04 nel 2013). Suo avversario in questa occasione sarà l’argento olimpico Will Claye che a Londra 2012 si era messo al collo anche il bronzo del lungo. Occhi puntati sul rettilineo dello sprint dove lo statunitense Justin Gatlin andrà a caccia del terzo sigillo consecutivo sui 100 metri del Golden Gala opposto a Nesta Carter, Mike Rodgers e all’inossidabile Kim Collins. Christophe Lemaitre sarà, invece, ai blocchi di partenza dei 200. Promettono scintille gli 800 metri con al via l’iridato Mohammed Aman, l’argento olimpico Nijel Amos e il campione europeo Adam Kszczot. Germania contro USA nel getto del peso: il campione del mondo David Storl si prepara ad affrontare il pluriridato Christian Cantwell e Joe Kovacs fresco autore di una poderosa bordata da 22,35. Duello titolatissimo anche nel giavellotto tra l’olimpionico Keshorn Walcott e l’oro mondiale Vitazlav Vesely.

TORNA LA VLASIC, IN PISTA GRENOT E DEL BUONO – I riflettori illumineranno un’altra pedana di lusso dello Stadio Olimpico: quella dell’alto femminile dove nel 1987 Stefka Kostadinova trasformò in realtà un 2,09 che è ancora record del mondo. Il primato del meeting è, invece, detenuto in “comproprietà” da un’atleta pronta a fare ritorno a Roma per una sfida che si preannuncia al top. Si tratta di Blanka Vlasic che qui nel 2010 superò l’asticella a quota 2,03. L’ex iridata croata dovrà vedersela con una nutrita compagine di “duemetriste” comprese le russe Mariya Kuchina e Svetlana Shkolina, la spagnola Ruth Beitia, la polacca Kamila Licwinko e l’azzurra Alessia Trost. Ma l’Italia dell’atletica il 4 giugno farà il tifo anche per altre due delle sue stelle più brillanti: la campionessa d’Europa dei 400 metri Libania Grenot e la ventenne Federica Del Buono, bronzo nei 1500 agli Euroindoor. Il 4 giugno i 100hs del Golden Gala saranno un’autentica miniera d’oro con in pista le vincitrici delle ultime due Olimpiadi Dawn Harper (2008) e Sally Pearson (2012), oltre all’iridata in carica Brianna Rollins. Nel disco c’è la campionessa di tutto Sandra Perkovic, mentre nel lungo l’argento olimpico Elena Sokolova sarà alle prese con il bronzo mondiale Ivana Spanovic e Dariya Klishina, per due volte regina d’Europa in sala.

RUNFEST E PALIO DEI COMUNI – Quest’anno il Golden Gala inizierà prima (e di corsa) con la RunFest, ospitata dallo Stadio dei Marmi: dal 2 al 4 giugno sono in programma tre giornate di attività (aperte a tutti) dedicate al mondo del running e al vivace universo dei suoi appassionati. Migliaia sono, invece, i giovani pronti a scendere in pista per il Palio dei Comuni, la maxi-staffetta 12×200 che animerà lo Stadio Olimpico nel pomeriggio del 4 giugno, poco prima dell’inizio del meeting. Confermate nel pre-programma anche una serie di gare riservate ai Master e due prove di mezzofondo di alto livello per gli under 20.

PREMI SPECIALI FIDAL – E’ la pattinatrice Arianna Fontana, plurimedagliata a Mondiali ed Olimpiadi invernali nello short track, l’atleta insignita, insieme a Daniele Meucci, del Premio “Bruno Zauli” per il biennio 2013-2014. Oggi a Roma è avvenuta anche la consegna dei premi giornalistici: quello intitolato ad “Alfredo Berra” (nella categoria della stampa scritta) è stato attribuito a Giorgio Barberis (La Stampa) e a Fausto Narducci (La Gazzetta dello Sport). Al telecronista Nicola Roggero (Sky) è, invece, andato il riconoscimento intitolato a “Paolo Rosi” (radio e tv). Assegnata ad altre importanti firme del panorama sportivo nazionale la Quercia al merito atletico di I grado: Leandro De Sanctis (Il Corriere dello Sport), Valerio Piccioni (La Gazzetta dello Sport), Aligi Pontani (La Repubblica), Carlo Santi (Il Messaggero) e Francesco Volpe (Il Corriere dello Sport).

BIGLIETTI: APERTA LA VENDITA – Al via la corsa ai biglietti per il Golden Gala Pietro Mennea – in programma il prossimo 4 giugno allo Stadio Olimpico di Roma – che possono essere acquistati nei punti vendita di TicketOne, Ticketing partner del meeting della Capitale, e sul sito della compagnia, all’indirizzo www.ticketone.it (nella sezione sport, o cercando Golden Gala nel motore di ricerca interno al sito). Questi i prezzi dell’edizione 2015 (al netto dei diritti di prevendita): Monte Mario Arrivi: 30,00 Euro; Monte Mario Partenze: 20,00; Tribuna Tevere, Distinti Arrivi: 15,00; Curve e Distinti (esclusi i Distinti Arrivi): 5,00. In più, è attiva anche la biglietteria del Foro Italico, a Roma (viale delle Olimpiadi 61, ex Ostello: apertura dal lunedì al venerdì, 10:00-13:00, 14:00-17:00). LA BIGLIETTERIA ONLINE

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>