TuttoCampania — 01 gennaio 2013

E’ lo spirito che dovrebbe accompagnare ogni gara, ogni appuntamento podistico, ogni incontro tra atleti. Lo spirito della Prima gara dell’anno, del Giro delle Acque a Castellammare di Stabia, è quanto di più bello si possa vivere, quanto di più coinvolgente e avvolgente. L’appuntamento annuale proposto dalla RoadRun Stabia (consulenza tecnica Marathon Club Stabia) lascia sempre splendidi strascichi di emozione in tutti gli appassionati che vi partecipano, e quest’anno erano ancor più dei tanti che ogni anno ne sono stati sempre protagonisti. Trecento atleti, tanto pubblico, incitamenti e goliardia: questo è il giro delle acque, questa la bella realtà di una gara che va decisamente oltre la gara. Condizioni climatiche perfette, 7.300 metri del tracciato su doppio giro: a condurre per mano gli atleti Peppe Ifigenia con il suo puntuale commento, tanti premi, ma quel che più conta è stato lo scambio degli auguri per il nuovo anno appena iniziato.

Gara

In campo femminile una bella e solidale gara tra due donne, sempre tra le protagoniste delle competizioni in rosa: Annamaria Vanacore e Sonia Marongiu. Poteva essere un duello, quest’oggi molto meglio averle viste correre fianco a fianco per tutti i 7300 metri, e arrivare mano nella mano. A fine tracciato per entrambe comunque un buon 27’26” (3’48” a km), e niente male anche il 28’01” della giovanissima Francesca Palomba (3a), sempre più a suo agio anche sulle distanze non brevi.

La competizione maschile, a differenza di quella donne, ha proposto un vero scontro al fine della vittoria. Alfonso Ruocco (Isaura) da sempre punta alla vittoria finale in questa gara, ed eccolo partire forte e passare a buon ritmo in testa, quando si era a metà gara. Non è però bastato. Infatti Francesco Bassano, alle sue spalle ai 3.650 mt, è stato poi capace, nella seconda tornata, di fare la differenza e vincere per la prima volta la gara del primo gennaio. Bravo Peppe Angelillo, suo il terzo gradino del podio.

Sono rientrato prima del classico bagno di mezzogiorno, ma so che sono stati in tanti a farlo, favoriti anche da una splendida giornata di sole, con temperatura dolcemente anomala per il periodo, e con tantissimi spettatori increduli ad ammirare lo spettacolo dall’alto della statale.

Brindisi e sorrisi, oltre alla naturale premiazione. Tutto come previsto, tutto più del previsto: per un primo dell’anno organizzato in bello stile da Anna di Palma e Mimmo Cuomo.

Sì, il giro delle acque si conferma il modo migliore di iniziare l’anno per chi, munito di passione, vive la corsa tutto l’anno.

BUON 2013 A TUTTI

Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>