Cronaca — 12 giugno 2006

Treviso, 12 giugno 2006 – Donne di corsa in Central Park. Sette mesi dopo il quinto posto nella maratona più famosa del mondo, Bruna Genovese è tornata sulle strade della Grande Mela per partecipare alla Circle of Friends New York Mini 10K, una gara tutta al femminile che dal 1972 si disputa nel polmone verde della metropoli statunitense.
Al via migliaia di atlete. E la Genovese, in preparazione per la maratona degli Europei di Goteborg, è giunta sedicesima e quinta tra le europee.
“E’ stata una gara molto dura – spiega la trevigiana -. Ho sofferto i saliscendi di Central Park e le condizioni metereologiche: era una giornata fredda e ventosa. Sono giunta al traguardo in 34’08”, neppure tanto lontana dal mio primato sui 10.000 metri (33’36″03 risalente all’anno scorso, ndr), ma le altre sono andate veramente forte”.
La gara è stata vinta, in 31’27”, dall’olandese d’origine keniana Lornah Kiplagat, che ha preceduto la lettone Jelena Prokopcuka (31’34”) e l’etiope Gete Wami (31’56”). Un podio di assoluto rilievo.
“Ora – conclude la Genovese – inizierò a pensare all’impegno che mi attende domenica sulle strade di casa: la 10 Miglia del Montello potrebbe essere la mia ultima gara prima degli Europei, correrà anche l’olimpionico Stefano Baldini, ci tengo a fare bella figura”.

Autore: c. stampa

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>