TuttoCampania — 15 maggio 2011

Dice un proverbio il buongiorno si vede dal mattino! Appena arrivati a Minori il clima è ottimo per una gara trail che arriverà a più di 1000 metri. Si capisce subito che il livello degli organizzatori è eccelso per le indicazioni dettagliate per raggiungere il parcheggio (gratuito), per gli spogliatoi-deposito borse, per i bagni maschili e femminili. Nulla è lasciato all’improvvisazione! Dopo la fase di riscaldamento, un’ ottima occasione per salutare tutti gli amici del trail e conescerne di nuovi, l’inno di Mameli e si parte. Cominciamo con un aperitivo di poche centinaia di metri poi si passa allo scollinamento di Minori, un buon antipasto di montagna, affrontiamo la discesa verso Maiori paragonabile ad un bel antipasto di mare. Attraversiamo Maiori con un ottimo controllo del traffico e qui comincia la vera gara dal livello del mare una salita fino a 1029 metri : un bel primo piatto pesante ma ben condito da profumi inebrianti di limoneti, vigneti, ruscelli, orchidee, ginestre, una miriade di fiori selvatici, alberi anche secolari che ci hanno accompagnato in questa ‘lievitazione’ dal mare al cielo per tutto il percorso. Giunti al santuario ,dopo il primo, passiamo ad un bel secondo difficile da digerire dato dall’ attraversamento del bosco e dallo scollinamento su una meravigliosa pietraia con un panorama mozzafiato a 360°. Somigliavamo a delle capre di montagna!ma felici di esserlo. Finalmente comincia la discesa ,un bel dolce, che piace un pò a tutti i podisti! Ma questa discesa trail è come un dolce pesante da digerire che a qualcuno è rimasto sullo stomaco con le continue variazioni tecniche di percorso: sterrato,pietre, scalini e scaloni. Siamo di nuovo a Maiori, è quasi concluso il ‘pranzo’. Dopo questa discesa siamo quasi alla frutta infatti la salita dello scollinamento Maiori-Minori è stata come la frutta alla fine di un pranzo ti resta sullo stomaco. La discesa verso Minori è stata un bel caffè rigenerante. Finalmente sono finiti gli scalini. L’ultimo tratto è stato un digestivo che ci ha fatto dimenticare subito le fatiche e immediatamente pensare alla meravigliosa giornata di sport e amicizia, al godimento di esserci stato, all’aver concluso la gara, all’aver conosciuto e apprezzato posti meravigliosi e incontaminati della nostra regione e ci ha dato la forza di effettuare uno sprint finale spinti dall’applauso di tutti i presenti. Complimenti agli organizzatori che hanno minuziosamente segnalato il percorso per tutto il tragitto. All’arrivo degustazione ‘cinque stelle’ , integratori , acqua , frutta, pizzette, dolci di tutti i tipi, lasagna e pasta al forno di qualità eccezionale. Il vincitore: tutti i concorrenti. Questa volta però è giusto sottolineare chi è stato il vincitore che per forza di cose c’è sempre, si tratta di un maestoso padrone di casa come organizzatore ed atleta : Giuliano Ruocco. Questi non eccelle solo nel campo della corsa ( nel trail sono pochi quelli in grado di batterlo) essendo stato ex campione italiano di motociclismo ed essendo ottimo ciclista. Ho voluto parlarne perchè il premio del I classificato , un quadro di valore, l’ha regalato all’istante dal podio. (Ascolta caro Goffredo visto che criticavi i premi trail e impara!) Per le donne ha vinto la bravissima Paniak che ha bissato il successo di Positano. La premiazione con il sindaco, l’assessore allo sport e i maestri pasticcieri De Riso e Gambardella non capita tutti i giorni. I premi sono stati superlativi: quadri ,ceramiche, torte di De Riso, vini, abbigliamento sportivo e week-end in costiera. Un grazie a chi ha organizzato e alle città di Maiori e Minori che ci hanno ospitato con tanto calore,allegria e simpatia. Meglio di così non si può!!!! Arrivederci a tutti al prossimo trail alla scoperta di Caserta vecchia.


 


 


 

Autore: Giovanni Acampora

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>