Atletica News — 28 marzo 2009

Un grandissimo Mario Longo quello visto ad Ancona quest’anno, più forte di tutti  e più forte soprattutto degli anni che passano. Dopo aver conquistato l’oro europeo sui 60 mt. con un notevole 7.02, rifilando al britannico Samuel Rohane ben 20 centesimi, stasera si è aggiudicato l’alloro anche sui 200 con l’eccezionale tempo di 22.69, battendo di un solo centesimo un altro italiano, Massimiliano Scarponi classe 67. Il velocista napoletano, tesserato con l’Atletica Marano, ha dimostrato di essere il più forte di tutti, anche di quelli più giovani di lui, infatti meglio, nelle due gare veloci e di soli due centesimi, ha fatto solo l’inglese Dunwell Mark, classe 1970 quindi di sei anni più giovane del nostro atleta. Mario Longo pur essendo tesserato come M45 ha partecipato agli Europei Master nella categoria M40, ha quindi affrontato avversari che avevano tutti un età inferiore alla sua. Che cosa dire di un atleta di questo calibro, semplicemente grazie di esistere.

Autore: Geppino De Vivo

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>