Anteprima slide — 17 maggio 2019

downloadDomenica si correrà verso l’Abbazia, e quando parlo di Abbazia intendo una delle più conosciute al Mondo: quella di Cassino.

Saranno 10 km in totale (8,5 di salita costante) che porteranno gli atleti fin sopra i 500 metri di altitudine, al punto di arrivo di questa splendida gara. Una gara che va molto oltre al messaggio agonistico e passionale intriso in sé, portando al seguito soprattutto il messaggio di fede e quello legato alla storia, propria di questo luogo.

La più antica Abbazia Benedettina al Mondo, e la più martoriata dalla storia. La Storia legata ad una guerra ancor più crudele di quanto sa essere una guerra (la seconda mondiale), e non è un caso che molti atleti Polacchi saranno al via domenica 19 Maggio da Piazza Diaz Cassino, con una fortissima motivazione, che va molto oltre la prestazione e la gara: ricordare i connazionali caduti di 75 anni fa.

Premi societari di primissimo valore (1500 euro alla prima squadra, a scalare) e tanti premi previsti per ogni categoria in gara.

Domenica l’Organizzazione sarà (come sempre quella dell’Aprocis Cassino, con Antoine Tortolano a coordinare il tutto).

Domenica si corre a Cassino: per agonismo, per fede, per storia, per ricordare.

Marco Cascone.Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>