TuttoCampania — 03 maggio 2011

Tanti splendidi ricordi mi legano al Bosco di Capodimonte. Ricordo quando da ragazzo correvo i cross,proprio in questo luogo fatato. Le prime gare, le prime emozionantissime gare. Allora si poteva correre sui prati e spesso ci ritrovavamo in tantissimi ai nastri di partenza, pieni di adrenalina ansiogena, pieni di voglia di correre e, magari, di vincere. Sono passati tanti anni, ma la gioia di ritrovarmi nello stesso luogo, nel vivere le emozioni della corsa, la ritrovo ogni anno, grazie alla splendida emozione lunga 10 km organizzata da Peppe Forino, sua Moglie Angela e i loro ragazzi (sia di anagrafe sia quelli di adozione allargata quelli cioè del loro team: A.S.D. La Corsa). Le mie sono emozioni diverse è vero, ma solo perché vissute in età diverse e perchè, ora, non le vivo da atleta. Ma, vi assicuro, è splendido comunque emozionarsi nel vedere l’emozione di chi corre, si confronta e vive la realtà agonistica della ‘Primavera al Bosco‘. Con domenica prossima (8 Maggio) 14 saranno le edizioni: una vera tradizione consolidata. Frutto di quanto di bello realizzato negli anni.


10 km immersi nel verde, con premiati i primi 100 uomini al traguardo e le prime 20 donne (in entrambi i casi ai primi e alle prime 5 all’arrivo il premio sarà in denaro).


Domenica prossima con la 14 edizione della ‘Primavera al Bosco’ si rinnoverà la tradizione, e per me e per tutti voi, si rinnoveranno le emozioni.


 


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>