slide TuttoCampania — 07 luglio 2014

il-fiordo-di-furore-costa-d-amalfi-257 (1)Chi mai avrebbe pensato che nel ”Paese che non c’è”, Furore, uno dei borghi più belli d’Italia,arroccato tra le rupi che degradano verso il mare della Divina Costa d’Amalfi,dove gli uomini  con forza, coraggio, determinazione e tanto sudore sono riusciti a strappare a questo territorio impervio fazzoletti di terra bruciata dal sole che oggi con tanto amore e passione sono stati ”restaurati” a vigneti dove si produce un meraviglioso vino che sa di mare e di roccia,ci fosse tanto fermento sportivo con avvenimenti di livello nazionale e mondiale : Coppa Primavera (gara automobilistica),il Palio delle Botti (tra tutte le “città del vino” d’Italia), il Gran Furor Trail (gara di running – trail), la gara del circuito mondiale Tuffi da grandi altezze ed oggi è nata la prima edizione del Terra Furoris Aquatrail (duathlon mare-trail). Questa gara, forse la prima in Italia (corsa trail e nuoto in mare),è nata dalla voglia di permettere agli atleti,dopo il successo del Gran Furor Trail,di poter apprezzare,oltre i suoi panoramici sentieri, anche la bellezza del mare di Furore e dal mare di questo paese. La gara si svolgerà il 13 luglio e sarà così organizzata: partenza  dal poggio “La Vela”ore 10,00,km 6,5 di corsa trail che ci porteranno nel Fiordo di Furore dove ci sarà un km di nuoto,sia per chi percorrerà l’intera gara,sia per gli staffettisti,dopo il nuoto ci sarà per tutti l’ultimo km e mezzo trail che ci porterà al traguardo. All’arrivo ci sarà uno splendido pasta party,ore 13,00,con degustazione dei famosi vini Marisa Cuomo e la premiazione ore 14,00 dei primi tre assoluti uomini e donne,i primi di categoria maschile e femminile ,le prime tre staffette maschili,le prime tre staffette femminili,le prime tre staffette miste e le prime tre società più numerose al traguardo (almeno dieci atleti).                                                                            I premi saranno soggiorni a Furore,opere in ceramica e vini di Marisa Cuomo. Il percorso della gara è “accompagnato”costantemente dal mare della Costa d’Amalfi,potremo ammirare la bellezza dei vigneti di Furore,questa costa selvaggia con tanti fiori selvatici profumati,arbusti bruciati dal sole che gli fa cambiare il colore delle foglie rendendoli unici,toccheremo con mano Praiano,Conca dei Marini e l’intero golfo di Salerno. I panorami che ci accompagneranno sono terapeutici per il cuore e per la mente,con lo sguardo e con la mente ci si perde in questo angolo di paradiso sospesi tra cielo e mare,si apprezza la bellezza  del “silenzio”(per chi lo sa sentire)e di una miriade di colori che danno un effetto cromoterapico alla nostra vita. Tutti i nostri sensi  sono inebriati ed impregnati di energia dalla natura che ci circonda. Gli occhi sono estasiati dalla “cromoterapia”naturale che ci avvolge. L’olfatto è bombardato dai tanti profumi dei fiori,delle piante selvatiche e del mare. Chi sa riconoscere i frutti biologici selvatici e le piante selvatiche commestibili trova sempre qualcosa da raccogliere per dare piacere al gusto. L’udito è felice di ascoltare la musica della natura :il fruscio del vento,il canto degli uccelli,la voce del mare. Il tatto “assapora” il piacere del contatto con le piante,con l’erba,con la roccia viva e con gli arbusti selvatici. Furore,perla nascosta della Costa d’Amalfi, paese che” vede e non viene visto” vi aspetta per lo spettacolo che sta per cominciare e per una splendida giornata di sport antistress. Divertimento assicurato (chi non è pronto a divertirsi resti a casa con i suoi problemi).

 Giovanni Acampora

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>