Anteprima slide — 14 settembre 2015

Si terrà nella mattinata di giovedì 17 settembre la conferenza stampa di presentazione della 10^ Corrisernia. Alla conferenza parteciperanno, tra gli altri, Carmelo Parpiglia, consigliere regionale delegato allo Sport, e Guido Cavaliere, presidente del CONI Molise, istituzioni queste da sempre vicine alle iniziative promosse dalla NAI.

> Al momento la società non è in grado di comunicare la sede dell’incontro con la stampa, in un  primo momento fissato nella sala Raucci del Comune di Isernia, per le note vicende che negli ultimi giorni hanno investito l’assise comunale.

> Gli organizzatori dell’evento a una settimana dalla manifestazione si sono ritrovati senza un punto cardine dell’iniziativa. La giunta Brasiello, infatti, aveva garantito una serie di servizi, logistici e di sicurezza, di cui la NAI dovrà fare a meno, o meglio, dovrà accollarsi gli oneri degli stessi. Tuttavia, il direttivo della società, riunitosi ieri nel tardo pomeriggio in una riunione di urgenza, ha garantito di essere in grado di far fronte a tutte le necessità sopravvenute a seguito della caduta della giunta comunale e di garantire i medesimi standard di qualità che hanno caratterizzato la manifestazione negli ultimi anni.

> “L’amministrazione comunale in questi anni è stata un importante interlocutore per la valorizzazione della CorrIsernia che, nel tempo, è diventato un appuntamento importante per la città a livello nazionale – così Luca Maddonni, vice presidente della Nuova Atletica Isernia. Gli ultimi eventi politici ci hanno privato di un fondamentale punto di riferimento per la logistica e la sicurezza della gara, ma logicamente non si può tornare indietro e dal momento che l’appuntamento di domenica 20 settembre rappresenta una vetrina nazionale per la città e l’intero territorio molisano la NAI si farà carico anche degli impegni assunti dall’amministrazione comunale attingendo alle proprie risorse economiche (affitto gazebo, service, navette trasporto migranti, solo per fare qualche esempio) con la speranza di trovare nel dirigente del V settore, Roberto Bucci, il necessario riscontro”.

> “Tutto questo sarà possibile – continua Maddonni – grazie all’impegno dal punto di vista delle risorse umane della NAI, ma soprattutto grazie all’impegno economico dei consolidati partners commerciali della società pentra, tra cui GateLab, Biscotti Traslochi Storage and more, Esposito Costruzioni, Mediolanum, Marconi Group, Herambiente, Conad, Valentino Dolciaria, Dolceamaro, oltre ai nuovi partners che si sono aggiunti in questa edizione, tra cui Italia Service, Odontosalute ed Emmetti”.

> Tutte primarie aziende a livello nazionale e internazionale che credono fortemente nella NAI e nei suoi progetti, a queste aziende vanno ad aggiungersi tanti commercianti locali che hanno voluto dare il loro contributo, malgrado le difficoltà che attraversano in questo momento.

> Le necessità sopravvenute negli ultimi giorni saranno meglio specificate nel corso della conferenza stampa di giovedì, mentre per la parte ludico-agonistica, al di là della gara unica promozionale dedicata agli alunni delle scuole di Isernia, rimane confermato l’impianto organizzativo che negli ultimi anni ha fatto crescere la Corrisernia: raduno già dalle 15,30 per le iscrizioni; dopo la gara promozionale delle 16,30 – cui farà da contorno come gli altri anni la corsa dei diversamente abili assistiti dai volontari dell’UNITALSI – alle 17,30 la gara degli amatori; in coda agli amatori partirà la stracittadina. Insieme alla non competitiva è confermata anche per quest’anno la corsa a sei zampe promossa e patrocinata dall’associazione ENPA di Isernia.

> “Un’altra piccola grande novità – dice il vice presidente – sarà nel pacco gara della manifestazione non competitiva quest’anno identico a quello della competitiva, con, tra le altre cose, una maglietta tecnica di qualità con una simpatica stampa “cult” che diventerà attrattiva anche per le prossime edizioni”.

> Sempre per la non competitiva alla partenza ci saranno anche i migranti ospitati dei centri di accoglienza dell’isernino nell’ottica della integrazione che rappresenta una missione fondamentale per gli scopi sociali della NAI. Confermate, altresì, le presenze dell’AVIS con un gazebo che distribuirà gadget e premi alla speciale classifica avulsa degli amatori; la Cooperativa LAI, l’Associazione dei celiaci, dove sarà possibile chiedere informazioni anche all’atleta di punta della NAI, Daniele D’Onofrio, che nonostante la celiachia corre e vince, un esempio concreto di come con una dieta adeguata tutto si può fare. L’Associazione al termine della gara organizzerà un ristoro particolare dedicato proprio ai celiaci. Infine, a conferma della formula di successo iniziata in occasione del Campionato Nazionale dello scorso maggio, sarà presente l’Associazione Me.Mo Cantieri Culturali, con lo scopo precipuo di unire sport e cultura.

> Per la gara all’americana tutti i dettagli, compreso i partecipanti, saranno svelati dal responsabile della stessa, il tecnico delle Fiamme Gialle Luciano Di Pardo nel corso della conferenza stampa.

>

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>