Cronaca slide — 22 luglio 2014

La decima edizione della gara “Corriamo sul Monte Artemisio”, quest’anno insignita della tappa oro del Grande Slam UISP, si è corsa sabato 19 luglio alle 17. La gara è valida anche per il 6° trofeo Italo Bagaglini, atleta degli Amatori Velletri cui è dedicata la manifestazione, e per il trofeo AVIS.

Un sole caldo e un bosco accogliente fanno da cornice a questa splendida manifestazione podistica , che per il 2014 ha scelto la sua collocazione (le precedenti edizioni tutte autunnali) nell’ambito di una festa estiva che sta diventando sempre più popolare a Velletri: la festa del Turano, ormai da qualche anno appuntamento folkloristico a metà luglio sul Monte Artemisio, fonte del Turano. Gli amici organizzatori della festa, citiamo per tutti il Presidente dell’associazione culturale del Turano Marco Rezza, sono stati un aiuto prezioso in tutto il percorso organizzativo della manifestazione e tutta l’ASD A.A. Velletri li ringrazia calorosamente per l’impegno, l’accoglienza e l’amicizia mostrata.

Il connubio festa-gara podistica è risultatodavvero prezioso, c’è una bella cornice di pubblico anche non podista che assiste alla gara attendendo con trepidazione non solo i vincitori, ma tutti i 341 atleti arrivati stanchissimi ma entusiasti sotto l’arco finale.

Lo start alle 17 vede subito in testa atleti davvero forti giunti qui ad onorare il percorso: si sfidano i vari Troia, Quaglia, Chiominto, Felici, Taddei, Mattoccia , Di Caprio, Di Cosimo a tanti altri tra gli uomini.

Daniele Troia (RCF ROMA SUD) vince in 33’06” stabilendo il nuovo record di questo percorso che lo ricordiamo è una novità di queste due ultime due edizioni, un doppio anello veloce che ha nei suoi 4,5km tutte le caratteristiche in miniature di un trail tecnico e panoramico, accessibile comunque a tutti gli atleti. Secondo il veliterno grande amico Marco Quaglia(TOP RUNNERS CASTELLI ROMANI) a pochissima distanza in 33’59”;il “campione”, da tanti amici così denominato, nonostante qualche problema fisico ci teneva a partecipare alla gara nella  sua città. Terzo Chiominto Fabrizio (CALCATERRA SPORT)in 34’12”.

Tra le donne grande livello tecnico e grande partecipazione femminile (circa il 25% dei partecipanti, è quasi record per questa tipologia di gare,nota dello speaker della federazione) vince  Stefania Pellis (FREE RUNNERS LARIANO), con il tempo sorprendente di 39’ 54”, seconda assoluta  Correale Veronica (CALCATERRA SPORT)  in 41’31”, Lauri  Francesca (TIVOLI MARATHON) è terza in 42’18”

Per il trofeo AVIS, premiati dal Presidente della sezione di Velletri dell’Avis Pantaleo Mauro, vincono per gli uomini Marco Quaglia, davanti a Mirko Mattoccia e Michele Taddei, tutti Top Runners Castelli Romani e tra le donne Marina Piattella (Bancari Romani), davanti alla nostra Simona Cavola e Laura Carmela Pantano (RunningEvolution).

Per l’Atletica Amatori Velletri, che oggi con il più alto numero di arrivati vince la tappa Grande Slam ma rinuncia al premio in favore delle successive società, nell’ordine Top Runners Castelli Romani, Roma Road Runners Club e Free Runners, si evidenzia ancora una volta la splendida forma di molti atleti.

Il primo dei nostri, vincitore pertanto del trofeo Bagaglini che è riservato agli atleti dell’ASD Atletica Amatori Velletri è Marco Falloni, velocissimo in 38’ 47”, si piazza 13° assoluto e 2° di categoria, seguito dal coachMauro Rapali in 40’ netti,  19° assoluto e 3° di categoria. Segue Belardini Gianluca in 41’31”,28° assoluto tra gli uomini.Tra i nostri uomini si piazzano anche Simone Ermacora 2° di cat. in 53’04”, Angelo Colucciello, e Alvaro Tartaglia, terzi nelle rispettive categorie rispettivamente in 43’10” e 1h02’32”. Gli altri in ordine di arrivo Venerino Cellucci 43’16”, Marco Bottoni 47’15”, Antonio Fiengo 47’21”, Alberto Manciocchi 49’14”, Massimo Serangeli 49’34”, Fabrizio Borro 49’56”, Marco Serangeli 51’25”, Matteo Muscedere 51’42”, Carlo Lungarini 51’45”, Francesco Pizzuti 52’03”, Natale Giuntati 53’55”, Roberto Tata 57’10”, Giorgio Corsetti 57’27”, Marco Costantini 59’52”, Marcello Rosati 1h00’19”, Aldo Rosati 1h01’29”, Enrico Lonigro 1h02’02”, Maurizio Mammucari 1h06’00”, Pietro Sterponeed Armando Andolfi, che hanno chiuso la corsa con il ruolo di “scopa”.

La prima donna Amatori Velletri è Claudia Leandri, 6^ assoluta in 44’53”, 2^ di categoria e vincitrice del trofeo Bagaglini, mentre arriva 3^ nella stessa categoria Simona Cavola con il tempo di 47’23”. Anche Cristina Cianfarani è 3^ in cat. con 50’30”, Anna Simonte è 5^ in 52’53”, Antonella Cugini vince la propria cat. in 53’16”, Daniela Abbadinie’ 2^ in 55’40”, Alessandra Ciarla segue in 55’42”, Carla Di Tullio, al suo esordio con i nostri colori chiude con un ottimo 57’14”, CynthiaOsawe 57’32”, Lucilla Rapali 57’44”, Anna Maria testani 1h01’32”, Silvia De Marzi 1h03’47” ed Enrica Bernardi 1h12’03”.

Sul palco per le premiazioni la gradita presenza del presidente dell’AVIS Pantaleo Mauro, del consigliere comunale Giorgio Fiocco , del presidente della Consulta dello sport Monica Brandizzi.

Tutta l’ASD Atletica Amatori Velletri ringrazia i propri atleti e tutte le Società che hanno partecipato con i propri tesserati, il Consiglio Direttivo, gli sponsor della manifestazioneed in particolare alla sentita partecipazione dello Sponsor Tecnico Sport for Life di Pavona, gli amici della Fonte del Turano e la Uisp Latina perché hanno consentito tutti con il proprio contributo la realizzazione di uno splendido evento sull’amato Monte Artemisio.

 

Atletica Amatori Velletri

La Presidente

Barbara Amendola

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>