TuttoCampania — 15 luglio 2013

Si è chiusa con un successo di pubblico e di partecipanti la prima edizione della Corri Torrioni.

Martina Rocco ha fatto subito capire alle sue avversarie che oggi la vittoria non poteva non essere che sua. Vittoria del traguardo volante e della gara finale arrivando in buona posizione anche nella classifica generale. Alla sue spalle la sempre forte Jean D’Argenio e la ritrovata Susy Giocondo. Quarto quinto e sesto posto appannaggio di Alba Luongo, Rosa di Martino e Aurigemma Gerardina che sui tornanti irpini hanno vinto un ottimo pranzo tipico per due persone.

Per gli uomini,Giuseppe Angelillo ha avuto la meglio su Porricelli Francesco sia per il traguardo volante che nella distanza completa. Bianco Gianfranco ha chiuso il podio. Pranzo tipico di coppia anche per Facchiano Armando, Martino Luigi, Colantuono Raffaele, Marino Ersilio, De Renzi Dino, Pallini Sergio, Di Michele Gennaro che sono arrivati rispettivamente nei primi dieci. Festeggieranno al ristorante anche il primo di Torrioni, Giovanni Lepore, quello di Montefusco Luigi Puzo e di S.Angelo a Cupolo Mario Di Pierro;stesso premio per i vincitori  di categoria De Vizia Massimo, Totaro Elio, Cretazzo Serafino, Cianciolo Giuseppe.

La vittoria alle Società è andata alla Run For Life di Carmine Marrone di Montefredane sull’Ercosport di Ercolano.

Molto gradita da parte di tutti i partecipanti  è stato l’omaggio che la casa vinicola San Paolo di Torrioni ha voluto riservare ai podisti con un pregiato Greco di Tufo 2011.

L’ospitalità da queste parti è sacra. L’appuntamento è per la II edizione l’anno prossimo.

Se vi siete persi la prima non potete perdervi la prossima.

  

Gianfranco Bianco

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>