Cronaca slide — 04 novembre 2014

gaetaTrecento atleti si sono allineati al via della Corri Gaeta, organizzata dall’Atletica Club Nautico Gaeta, con il patrocinio del Comune di Gaeta e del Parco Regionale Riviera di Ulisse, e che ha beneficiato della collaborazione tecnica dell’Uisp, Unione Italiana Sport Per tutti di Latina. Nonostante la gara sia giunta alla sua ventiquattresima edizione, tante sono state le novità del 2014, a cominciare dalla scelta di disputare la manifestazione non la prima domenica di novembre ma il giorno di Ognissanti, ridisegnando anche il percorso: un tracciato veloce di nove chilometri, quasi tutto sul lungomare. Il primo a tagliare il traguardo è stato Hajjaj El Jebli, che ha concluso la sua prova in 29 minuti e 54 secondi. L’alfiere della Podistica Marcianise ha preceduto Vincenzo Masullo (Atletica Isaura Valle dell’Irno) giunto sotto l’arco d’arrivo un secondo sotto la barriera dei 30 minuti, mentre in terza posizione si è insediato Mario Capuani (Aprocis Runners Team) col tempo di 30’07”. Praticamente appaiati Giuseppe Brancato (Atletica Sabaudia) e Marco Visci (Atletica Gran Sasso), col primo che ha conquistato in volata d’un soffio la quarta piazza, tanto che entrambi sono stati classificati con il crono di 30’14”, esattamente un minuto in meno di Giovanni Germani (Atletica Ceprano), sesto classificato.

In campo femminile si è imposta Martina Rocco, portacolori della Erco Sport che ha fatto fermare i cronometri dopo 33 minuti e 43 secondi. Dietro di lei, seconda piazza per Fatima Moaaouyah (Atellana Runners) con il tempo di 34’47”, mentre sul gradino più basso del podio è salita Irene Ruzza (Colleferro Atletica) in 35’10”. La speciale classifica a squadre, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha visto primeggiare la Fondi Runners 2010 davanti alla Poligolfo Formia e all’Aprocis Runners Team. Quarto posto per la Nuova Podistica Latina, davanti alla Podistica Ciociara Antonio Fava.

«Voglio ringraziare tutti – ha affermato Mario Belalba, vero e proprio motore della manifestazione – dai giudici di gara intervenuti, al mio staff di collaboratori davvero preziosi, alla Croce Rossa, alla Protezione Civile, ai Vigili Urbani e naturalmente ai trecento amici atleti. E’ stata proprio una bella festa, che senza dubbio ci ripaga dei tanti sacrifici sostenuti. La Corri Gaeta si conferma ancora una volta un appuntamento da non mancare assolutamente e l’adesione degli atleti dimostra quanto questa tappa sia importante e seguita sia a Gaeta che in regione.  Il merito è sempre di tutte le persone che hanno collaborato con noi per dare vita a questa ventiquattresima edizione. Organizzare un evento di tale portata non è assolutamente facile vista anche la crisi che c’è nel Paese, ma la passione ha prevalso anche stavolta ed alla fine ci siamo rimessi in moto».

La Corri Gaeta era valida anche quale Tappa Argento del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il Circuito Provinciale organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85 ed Ergovis.

Le gare podistiche sotto l’egida dell’Uisp proseguono con un altro appuntamento di assoluto prestigio: la Mezza Maratona delle Terre Pontine, che si correrà a Borgo Montello domenica 16 novembre. Per informazioni è possibile visitare il sito internet www.uisplatina.it.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>