Medicina — 18 dicembre 2006

Recentemente si è riconosciuta l’importanza di correggere il tratto Cervicale Superiore, non solo per alleviare problemi legati al collo, ma anche per risolvere tutta una serie di disturbi finora non riconosciuti come riconducibili ad anomalie della zona anatomica cervicale.
Tale correzione è ancora più importante per gli sportivi agonisti e professionisti che sottopongono il loro organismo a stress e sforzi continui; la colonna vertebrale dei corridori per esempio subisce 10 volte di più i traumi di quella di un nuotatore altrettanto professionista e gli stress biomeccanici sul rachide nel tempo portano conseguenze non solo a livello locale ma anche in distretti distanti.
E’ fondamentale per l’atleta avere in asse la propria colonna vertebrale per distribuire in maniera armonica i carichi e per migliorare la sua performance sportiva utilizzando in maniera effettiva tutta l’energia della muscolatura profonda che solo un rachide ben allineato può dare. 


IL TRATTO CERVICALE SUPERIORE, COMPOSTO DALL’OCCIPITE, DALL’ATLANTE E DALL’EPISTROFEO E’ UNA ZONA CHIAVE PER LA NOSTRA SALUTE.


Tra i tre componenti del Tratto Cervicale Superiore, l’Atlante è quello che gioca il ruolo più delicato e nello stesso tempo primario. Il corretto posizionamento di questa vertebra è responsabile dall’allineamento corretto dell’intero midollo spinale, dei nervi che ne fuoriescono e del sistema scheletrico.
Ricercatori internazionali sono concordi nel fatto dell’importanza vitale della posizione corretta dell’Atlante e del fatto che la maggior parte delle persone ha l’Atlante sublussato (cioè, fuori sede), senza esclusione di età!
Avere l’Atlante sublussato significa, in pratica, avere la testa spostata rispetto il centro del tratto Cervicale Superiore, cioè, si crea un disallineamento della testa rispetto il corpo. Nel tempo, i muscoli disallineati e contratti del collo limitano il flusso di impulsi elettrochimici, dal cervello al corpo. Tale disallineamento, trascurato nel tempo, causa dolore e sintomi vari che si svilupperanno durante la vita della persona.


MOLTE PERSONE SOFFRONO DI DISALLINEAMENTO DELL’ATLANTE RISPETTO L’OCCIPITE SENZA ESSERNE A CONOSCENZA.


Varie possono essere le cause di un disallineamento: una caduta, un incidente, un colpo sulla testa, una postura scorretta, il riposare su un letto scomodo, un colpo di frusta etc. Possono quindi essere conseguenza di eventi traumatici come i traumi sportivi, e anche di più banali traumi alla testa e/o al collo per cause accidentali durante p.es. l’allenamento sportivo. Ecco l’importanza per uno sportivo di farsi esaminare il proprio Atlante.
Il disallineamento tra l’Occipite e l’Atlante è sempre presente prima che dolori o sintomi compaiano. Difatti, nella maggioranza delle persone ‘sane’, nonostante l’assenza di sintomi cervicali particolari, è riscontrabile questo problema.
Va infatti considerato che, nel neonato, i due Processi Stiloidei che tengono l’Atlante nella posizione corretta non sono ancora pienamente formati. La posizione assunta dalla testa durante il parto può quindi portare, di per sé, ad un malposizionamento dell’Atlante, anche se le manovre ostetriche di trazione vengono eseguite con forza moderata.


QUALSIASI TIPO DI DISALLINEAMENTO NEL TRATTO CERVICALE SUPERIORE, INDIPENDENTEMENTE DA COME SIA AVVENUTO, LIMITA E DISTORCE I MESSAGGI TRA CERVELLO E CORPO.


La testa deve rimanere perfettamente equilibrata ed allineata sul tratto cervicale superiore, per evitare qualsiasi interferenza nella comunicazione tra il cervello ed il corpo.
Quando l’Atlante è fuori dalla sua sede, l’organismo può soffrire di vari disturbi: mal di testa, cervicalgia, rigidità nucale, mal di schiena, ernia del disco, scoliosi, nervi spinali intrappolati, dolore alle anche, alle ginocchia ed alle articolazioni, gamba corta e continua pressione sul midollo spinale, disturbi del sonno, vertigine, sbandamento, tinnito o ronzio auricolare, fatica cronica, difficoltà nell’apprendimento, sensazioni di perdita dell’ equilibrio etc.


I MESSAGGI DEL CERVELLO DIRIGONO TUTTE LE FUNZIONI DEL CORPO


Il corpo umano è una creazione complessa ed intelligente; il cervello è equiparabile ad un potentissimo computer che controlla e monitorizza costantemente tutte le funzioni del corpo. I messaggi elettrochimici, che vanno dal cervello al corpo, sono i mezzi usati per inviare istruzioni alle differenti parti dell’organismo. Questi messaggi si muovono attraverso una vasta rete di connessioni, il nostro Sistema Nervoso:




  • Questa vasta rete di connessioni manda avanti e indietro milioni di messaggi di salute e guarigione al secondo in tutto l’organismo.


  • Ognuno di questi messaggi passa attraverso una piccola area delicata, che si trova esattamente dove l’Occipite incontra l’Atlante, la prima vertebra cervicale. Questa è l’area più critica nel percorso dei messaggi elettrochimici di salute e guarigione, che partono dal cervello a tutto il resto del corpo, tramite il midollo spinale ed il Sistema Nervoso Periferico.

Il disallineamento dell’Atlante impedisce anche al corpo di inviare messaggi di ‘S.O.S‘ al cervello, quando ha bisogno di aiuto. Quella parte del corpo, che non può efficacemente comunicare con il cervello, incomincia a sviluppare sintomi e problemi di salute.


Questi problemi di salute peggioreranno fino a quando il disallineamento non sarà corretto e la comunicazione del cervello con il corpo non sarà ripristinata in maniera funzionale.


Come il risultato del ripristino dell’equilibrio del corpo e dell’appropriata comunicazione tra le differenti parti del corpo e del tronco encefalico, la correzione del Tratto Cervicale Superiore spesso è stata efficace in eliminare o migliorare in qualche modo vari tipi di problemi di salute.


UNA CHIAVE PER GODERE DI UNA MIGLIORE QUALIT

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>