Anteprima — 10 aprile 2013

(WT – Seregno, 04 apr.) Cento chilometri in poco meno di sette ore. È questo l’obiettivo degli iscritti de «La Cento Chilometri di Seregno Trofeo Italsilva» in programma domenica 14 aprile, quinta edizione dopo quelle «storiche» del 1955 e del 1959 e quelle dal 1978 al 1989. Gli ultramaratoneti correranno sullo stesso percorso del mondiale 2012: un anello di 20 chilometri da percorrere cinque volte attraverso le strade e le piazze di Seregno, Cabiate, Giussano, Verano Brianza e Carate Brianza, con partenza e arrivo in via alla Porada, dove sarà allestito il villaggio dello sport. Partenza alle 7.30 con la fanfara dei Bersaglieri e arrivo, dei primi, previsto tra le 13.30 e le 14.00 (tempo massimo 15 ore). Tra i protagonisti tre atleti di «casa nostra»: Pietro Colnaghi, secondo alla 100 Km. del Passatore dell’anno scorso, e l’azzurra Ilaria Fossati, convocata per il campionato mondiale ed europeo di 24 ore in programma l’11 e il 12 maggio a Steenbergen, in Olanda.
Con gli atleti della cento partiranno anche quelli della sessanta chilometri (tempo massimo 9 ore), una gara che per molti servirà a preparare il campionato mondiale ed europeo di 24 ore. Saranno tre i giri da completare. Alle 9 partenza della «Maxi Sport Half Marathon», una mezza maratona di 21 chilometri, poco più di un giro (tempo massimo 2 ore e mezzo). Presente anche quest’anno Noemy Gizzi, che nel 2012 ha vinto l’«Half Marathon» di Seregno e nel 2011 la 50 km.
«La “cento” rappresenta un momento sportivo di alta qualità. Al via – dichiara il Sindaco Giacinto Mariani – ci saranno alcuni atleti di altissimo livello, ma i veri protagonisti saranno i podisti non professionisti, con la loro passione, la ricerca del limite estremo e la loro voglia di tagliare il traguardo. La “Cento” è un’esperienza straordinaria, capace di unire in un mix inedito sport e cultura: oltre alla dura prova di resistenza richiesta da una corsa così impegnativa, gli atleti potranno infatti conoscere da vicino le strade e i luoghi di una parte della Brianza in un percorso che si snoda tra il verde e i centri cittadini».
Ad oggi sono circa seicento gli iscritti. Tutti gli atleti, all’arrivo, riceveranno una medaglia con l’incisione del proprio tempo. I volontari impegnati a controllare il percorso nella giornata di gara saranno, invece, circa 600, mentre i punti ristoro saranno dieci (uno ogni 5 chilometri).
Al villaggio dello sport alle 15.30 si svolgerà una dimostrazione di boxe e thay boxe a cura dell’«Unione Sportiva Lombarda», mentre alle 18.30, per gli atleti il tradizionale «Pasta party».Le premiazioni si svolgeranno in tre momenti: alle ore 12 la «Maxi Sport Half Marathon», alle ore 15 la 60 Km., alle 17 «La Cento Chilometri di Seregno Trofeo Italsilva».
Accanto alle tre gare competitive è prevista la «Straseregno», una gara non agonistica di 6 e 12 chilometri aperta a tutti. Partenza alle ore 10 e iscrizioni presso il G.S. AVIS Seregno (tel. 347/4008395 – email gsavis.seregno@infinito.it) o i punti vendita di Lissone (tel. 039/4655076) e Merate (tel. 039/9908685) di «Maxi Sport». Sono attesi più di 1.200 partecipanti. Le premiazioni sono in programma alle ore 12.30.
La corsa ha il patrocinio della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), della IUTA (Associazione Italiana Ultramaratona & Trail), del CONI – Comitato Regionale Lombardia, della Regione Lombardia e della Provincia di Monza e Brianza. In prima linea nell’organizzazione la responsabile dell’evento, Manuela Berti, e i Runners Desio.

 

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>