Maratone e altro slide — 08 febbraio 2015

percorsoFinalmente abbiamo il percorso “MONDIALE”.
E’ stato tracciato questa mattina dai misuratori FIDAL, il percorso interamente ospitato all’interno del Parco Ruffini che i prossimi 11/12 aprile ospiterà il Campionato del Mondo ed Europeo di 24 ore.
Un percorso fantastico e veloce che prevede ad ogni giro un suggestivo passaggio sulla pista dello stadio Primo Nebiolo, dalle quali tribune il pubblico potrà comodamente seduto seguire in diretta e sul maxi schermo, l’evolversi della gara.
Una misura di 2000 metri certificati rappresenta un altro fiore all’occhiello per l’evento, risultando grazie ad una misura “tonda” molto più semplice il conteggio delle distanze percorse dai partecipanti.
Sale l’attesa per il gran giorno e intanto fervono i preparativi per RECORDANDO, che il prossimo 1 marzo, terrà a battesimo, con padrini e madrine d’eccezione, l’intero staff della nostra Nazionale di specialità, il nuovissimo percorso in occasione della 6 ORE di Torino, piatto forte di RECORDANDO che come noto, prevede anche una gara più breve sulla distanza dei 10 Km, nella quale i partecipanti potranno mettere alla prova su un percorso omologato, il proprio stato di condizione dopo la pausa invernale.
Dopo il comunicato della IAU Che annunciava il record di Paesi partecipanti, storico, un’altra buona notizia dunque per gli appassionati di Ultramaratona.
Un successo per il movimento nazionale, un successo per la città di Torino non a caso Capitale Europea dello Sport e un successo per l’atletica Piemontese sia grazie al Comitato Regionale che sta supportando con grande partecipazione l’evento iridato, sia con almeno due alfieri regionali (Stefano Montagner – Paolo Rovera), componenti della squadra azzurra.
Tutti i podisti piemontesi e non hanno ora la possibilità di poter inserire anche il proprio nome, nell’elenco di quanti stanno contribuendo a fare grande questo mondiale.
Recordando del 1 marzo sarà la prova generale del Campionato del Modo ed Europeo e la IAU sarà qui con alcune tra le sue più alte cariche per verificare la tenuta dell’organizzazione e del percorso che al 11 e 12 aprile vedrà al via quasi 500 partecipanti tra atleti di varie Nazioni e iscritti alla sezione Open, un altro record.
Forza amici runners, facciamogli vedere tutta la nostra passione intervenendo numerosi.
Un bel collaudo tra atleti della 10 Km e quelli della 6 ore per dimostrare che qui in Italia le cose le sappiamo fare bene.
Appuntamento dunque al 1 marzo, chi vuole partecipare trova tutte le informazioni sul sito www.giroitaliarun.it.
Buone corse

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>