Cronaca — 22 luglio 2006

La seconda giornata di gare dei Campionati Europei Master vedeva in programma, oltre alla chiusura delle prove multiple maschili e femminili, le batterie di qualificazione alle semifinali dei 100 metri, nonche’ il lancio del martellone uomini.
Davvero un calvario la prova sui 100 m ad ostacoli della categoria M55 del nostro decatleta Silvio Marcelli, nel corso della quale ha riportato la rottura del tendine d’Achille, dovendo di conseguenza dire addio alla sua lunga competizione. Un grosso in bocca al lupo per il nostro valido decatleta per una rapida ripresa. Unico nostro decatleta a completare le dieci prove in programma e’ stato Giancarlo Marotta, che tra gli M35 riesce a conquistare un onorevole sesto posto finale con 3149 punti, niente male se si pensa che era al suo esordio nella disciplina. Nessuna portacolori azzurra nelle gare di Heptathlon femminile.
La sola categoria che e’ dovuta ricorrere al turno preliminare sui 100 metri e’ stata quella degli M40 e nemmeno a dirlo si trattava della categoria d’appartenenza di una delle nostre star a questi Campionati Europei, parlo naturalmente di Enrico Saraceni. Poco piu’ di un allungo si e’ rivelata la sua gara, chiudendo in 11’59 e centrando in tutta tranquillita’ le semifinali. Meno bene e’ andata per gli altri due azzurri in gara, infatti Luigi Papetti con 12’47 e Stefano Catania con 13’69 non sono riusciti a passare il turno.
Senz’altro nella terza giornata di gare, che vedra’ la disputa delle semifinali e delle finali sui 100 non mancheranno soddisfazioni e medaglie per la nostra nazionale in questa disciplina.
Nella gara di martellone unico nostro rappresentante in gara e’ stato Giuseppe Distefano, che con un lancio a 15,18 metri ha centrato l’ottavo posto tra gli M65.
Dopo la seconda giornata di gare il nostro medagliere rimane inalterato e cioe’:


ORO (4)




  • W60: Brunella Del Giudice (martellone);


  • W35: Santa Sapienza (martellone);


  • M80: Sergio Agnoli (10.000 m);


  • M35: Piero Bogazzi (10.000 m);            

ARGENTO (1)




  • W35: Lorella Pagliacci (10.000 m);

BRONZO (0)

Autore: Nicola Severini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>