Atletica News slide — 23 gennaio 2015

palaindoorCalendario ricco di appuntamenti indoor in questo quarto week-end dell’anno. Sabato 24 gennaio ad Ancona si rivede in azione, reduce da alcuni problemi fisici, la primatista italiana e bronzo europeo dei 60hs Veronica Borsi. Per l’azzurra delle Fiamme Gialle sarà principalmente una prova di rodaggio in vista dell’importante meeting di Karlsruhe (Germania) che l’attende il prossimo 31 gennaio. Sempre sabato ad Ancona anche Chiara Bazzoni (Esercito) nei 200, Julaika Nicoletti (Forestale) nel peso, il 19enne Simone Forte (Fiamme Gialle) nel triplo con Sara Galimberti (Bracco Atletica) iscritta sia nei 1000 che nei 1500 metri.

Il vicecampione europeo 2009 dei 60 metri Fabio Cerutti (Fiamme Gialle) – archiviato il test da 6.76 della scorsa settimana a Sabadell (Spagna) – tornerà ai blocchi di partenza domenica 25 gennaio a Valencia. Lo sprinter piemontese da qualche mese ha scelto proprio la Spagna come sede di allenamento. Seconda gara della stagione anche per la primatista italiana assoluta indoor dell’asta Roberta Bruni.

Dopo il 4,25 di sabato scorso ad Orleans (Francia), la 20enne della Forestale è attesa domani al Memorial Donzelli di Fermo. Tra gli uomini è iscritto il tricolore assoluto indoor Alessandro Sinno (Aeronautica).

Nutrita presenza italiana alla due giorni (24-25 gennaio) del Biel Athletics Meeting di Magglingen (Svizzera). Tra i protagonisti più attesi della trasferta elvetica, spiccano i nomi degli ostacolisti Hassane Fofana (Fiamme Oro) e Lorenzo Perini (Aeronautica). Sabato 24 gennaio al meeting Happy Jump di Digione (Francia) saranno in pedana le astiste Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), Giorgia Benecchi (Esercito) ed Elena Scarpellini (Aeronautica) con Marco Boni (Aeronautica) impegnato nell’analogo concorso maschile. L’argento dei Mondiali Allievi 2013 Erika Furlani (Fiamme Oro) gareggerà, invece, nell’alto, specialità che al maschile vede iscritto Andrea Bettinelli (Bergamo 1959 Creberg).

A Pordenone, meeting indoor per ostacolisti con la possibile sfida tra Stefano Tedesco (Fiamme Gialle) e Samuele Devarti (CUS Genova).

Circa 900 gli iscritti al Palaindoor di Padova nelle gare di completamento al week-end dei Campionati Italiani di Prove Multiple indoor. In campo maschile, annunciati Luca Galletti, Andrea Delfino e Paolo Carlo Danesini nei 400 e Camillo Kaborè nel lungo. A livello femminile, sfida nei 200 tra la junior Ayomide Folorunso e le allieve Sofia Bonicalza e l’emiliana di passaporto ivoriano Zaynab Dosso, che allunga la distanza dopo i recenti exploit nei 60 (7.40 sabato scorso a Modena). Marta Milani doppierà 400 e 800, stimolata in quest’ultima gara dall’allieva Marta Zenoni (reduce dalla miglior prestazione italiana di categoria nei 1500, 4:23.36, siglata domenica scorsa a Padova). Nell’alto c’è Raffaella Lamera. Nel lungo, duello tra la maltese della Bracco Atletica, Rebecca Camilleri.

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>