slide TuttoCampania — 29 ottobre 2019

correre pollinoUna splendida prima edizione si è corsa oggi, 27 ottobre a Capodrise.

Pensata e desiderata dalla forza e dalla voglia di quel vulcano di Angelo Garofalo, si è subito tramutata in realtà, grazie anche alla collaborazione e il fattivo aiuto di tutta la sua società, l’“Atletica Marcianise”, la sua famiglia, i volontari, i tanti amici e le forze dell’ordine.

Oggi è stato un tripudio di sinergie, dal quale è scaturito un grande evento, il 1° “Trofeo Atletica Marcianise “e 1° “Memorial Domenico Maraniello”.

Gara podistica di km 10 disegnata su tracciato cittadino asfaltato e chiuso al traffico.

Una splendida giornata di sole accoglie gli atleti a Capodrise, rinfrancati anche dallo spostamento delle lancette un’ora indietro per il ripristino dell’ora legale.

Con un’oretta di sonno in più, gli atleti raggiungono lo chalet New World in via Dante– Capodrise, luogo di ritrovo, con una marcia in più, pronti per affrontare questa nuova avventura.

Quando poi l’accoglienza e la disponibilità sono delle migliori, l’area mercatale messa a disposizione per le autovetture è immensa, la zona partenza è ampia, le premesse ci sono tutte perché questa gara possa diventare una delle più partecipate del panorama podistico campano.

Già quest’anno gli organizzatori sono stati costretti a riaprire le iscrizioni, previste per un massimo di 600 atleti, visto il grosso numero di adesioni, raggiungendo così le 650 unità.

Sono appena le 8.00 del mattino che già la zona partenza/arrivo inizia a prenderevita, riscaldata dall’allegra confusione dei primi podisti che iniziano a prepararsi.

Tutto è pronto da ore, non resta che partire.

E dalla squillante e simpatica voce di Annamaria Nargiso, la nostra Zagara, il count down che decreta la partenza.

Un fiume di atleti colora Capodrise e rallegra i cittadini e i tifosi al passaggio del 5° km a pochi metri dalla partenza, supportati nel loro impegno dall’entusiasmo di Gennaro Varrella.

A tagliare per primo il traguardo il molisano Di Mario Ivan, secondo gradino del podio per Lamghali Mohamed, terzo il forte Barretta Antonello.

A seguire Feola Francesco e Tartaglione Antonio.

In campo femminile vince Ela Stabile seguita da Nicchiniello Ilenia e Lamula Giuseppina.

A seguire Molitierno e Lamula A.

Una chicca da ricordare, che dimostra l’amore, l’attaccamento alla squadra e lo spirito di gruppo, è l’iscrizione di tutti i componenti della squadra e dei volontari che hanno voluto esserci virtualmente e avere la medaglia ricordo.

Altro aspetto importante è stato quello di voler devolvere parte del ricavato in beneficenza.

Dalla voce della signora Garofalo, Antonella Marchetti, oggi perno importante e attivissima durate tutta la manifestazione, ai microfoni di Runners e non solo ”… il cuore grande di Angelo ha mosso i fili di tutto l’evento, capace di coinvolgere un numero incredibile di persone ed emozionare tutti”.

A conferma dell’ottima riuscita dell’evento le belle parole del Presidente della Podistica Marcianise durante il ritiro del premio guadagnato dalla sua società.

Che dire a questa splendida e compatta squadra se non grazie e complimenti per la magnifica mattinata di sport che ci avete offerto, con lo sguardo al cielo in un muto saluto al caro Domenico.

Arrivederci a tutti al 2° “Trofeo Atletica Marcianise” e 2° ”Memorial Domenico Maraniello” edizione 2020.

Marilisa Carrano per Podistidoc

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>