TuttoCampania — 25 maggio 2012

Autore: Vito Sansone –

Trent’anni, ma non li dimostra. Da festa paesana ad appuntamento imprescindibile del podismo campano e nazionale. Sabato 26 maggio San Giovanni a Piro, piccolo centro collinare affacciato sul golfo di Policastro, sarà nuovamente tutto un palpitare di emozioni lungo i 9 km della Corsalonga sangiovannese. Un serpentone fatto di saliscendi attraverso un percorso misto. Asfalto, terra battuta, lastroni di pietra, cubetti di porfido su un panorama mozzafiato. Dura da conquistare ma affascinante come una bella ragazza, la Corsalonga avrà anche in questa stagione un parterre di runners assai ricco, con diverse presenze internazionali. Chi riuscirà quest’anno a battere il record assoluto della competizione? Lo scorso anno il vecchio primato fu frantumato dal marocchino Issam Zaid, vincitore con il tempo di 29’19’’. Tecnicamente i lineamenti della corsa inizieranno a delinearsi già dalla salita della Petrosa al quarto chilometro: un vero e proprio “muro” di 750 metri. Si scollinerà ai 500 s.l.m. Piccolo momento di tregua con la discesa panoramica di Ciolandrea e poi la strada ricomincerà a salire con la Pacuma al km. 5 (700 mt, vetta a 600 mt s.l.m.). Qui si deciderà davvero la gara. Al vincitore, oltre al premio di 200 euro più un cesto di prodotti locali ed una settimana per 4 persone presso un villaggio turistico della zona, il miglioramento del record frutterà un “superbonus” di 200 euro, mentre a chi batterà il record italiano andranno 100 euro di surplus. I primi sette classificati avranno, oltre al premio in denaro, un week-end presso altre strutture ricettive del territorio. Un altro “superbonus” di 50 euro sarà assegnato a chi migliorerà il record sangiovannese. Verranno premiati i primi 30 classificati. Tra le donne i riconoscimenti andranno alle prime 10 al traguardo. Alla vincitrice 100 euro con un cesto di prodotti locali, una collana creata interamente a mano da un’artista locale ed un soggiorno di una settimana presso un rinomato villaggio turistico. In più ci sarà il premio a squadre, oltre ai riconoscimenti per le categorie pulcini, cadetti, MM50, MM55 e MM60. Molto significativi sono i trofei “Nicola Paradiso” (tra gli ideatori della corsa, morto prematuramente nel 1985, ndr) per il primo sangiovannese e “Sorriso Monica Magliano” (in ricordo di un’altra giovane vita del posto strappata troppo presto ai suoi affetti più cari, ndr), che andrà alla prima ragazza di San Giovanni a Piro. Da quest’anno, al termine della competizione, è previsto un “pasta party” per tutti i partecipanti: il modo migliore per recuperare dalle fatiche della corsa. Speaker della Corsalonga quest’anno sarà Marco Cascone, uomo di atletica nonché collaboratore di podistidoc.it.

 Il modulo di iscrizione alla gara potrà essere scaricato dal sito ufficiale della competizione: http://www.corsalonga.it. All’interno sono contenute tutte le informazioni per chi vuole iniziare a vivere da vicino la Corsalonga.

 

Share

About Author

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>