Maratone e altro slide — 10 maggio 2015

trialSi sono svolti oggi domenica 10 maggio, a Bolca (Verona), i Campionati Italiani Assoluti e Master di Ultratrail. Il percorso, 45 chilometri nel cuore dei Monti Lessini, aveva un dislivello positivo di 2.400 metri con partenza dal centro storico di Soave e arrivo a Bolca, vicino al Museo dei fossili. Il primo ad arrivare sul traguardo, con 14 minuti di margine, è stato Stefano Fantuz della Colfranculana: per lui un crono di 4h19:01. Secondo assoluto è Edimaro Donnini (Ronda Ghibellina), arrivato in 4h33:02 davanti a Michele Capuzzo, portacolori della società organizzatrice Gsd Valdalpone De Megni, che ferma i cronometri a 4h33:40. Nella classifica femminile la prima è  Elisa Borzani (Amatori Chirignago) in 5h14:20 davanti a Isabella Lucchini (Verona Pindemonte, 5h16:12) e Paola Romanin (Unione Sportiva Aldo Moro, 5h29:05).

La manifestazione aveva in programma anche una gara sui 33 km con dislivello positivo di 1.950 metri, distanza che ha visto arrivare al traguardo, come prima assoluta, Silvia Rampazzo (Assindustria Sport Padova) in 3h09:52. Alle sue spalle Michele Mastrotto in 3h10:19 e Alessandro Bocchio in 3h11:14. L’evento era valido anche come prova inaugurale del I Mountain and Trail Running Grand Prix, una rassegna in sette prove dedicata agli appassionati della specialità.

RISULTATI/Results

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>