HOME PAGE — 24 luglio 2012

Ad appena 22” dal campione di ultramaratona, l’atleta del Cagliari Marathon Club Michele Merenda.

In un’ora e 19 minuti, il campione del mondo di ultramaratona, Giorgio Calcaterra, si è imposto nella terza edizione della EcoMaratonina di Aritzo, 21,097 km di sterrato e asfalto. A soli 22″ lo chef siciliano del Cagliari Marathon Club, Michele Merenda.
Tra le donne si è confermata l’azzurra di San Gavino Claudia Pinna, tredicesima assoluta, davanti a Elsa Farris e Severina Lucia Marras. In gara c’erano anche anche l’ex campione dei 3000 siepi Alessandro Lambruschini (5°) e l’ex maratoneta Salvatore Bettiol, non in perfette condizioni (19°).
Da segnalare l’eccezionale performance di Armando Xaxa e Gabriele Pianu, atleti non vedenti capaci di completare un tracciato di altissima difficoltà.
L’altimetria impegnativa del percorso non ha scoraggiato i ben 420 iscritti, 357 dei quali hanno tagliato il traguardo.

fonte unionesarda.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>