Curiosita — 24 agosto 2009

Franco Arese, Presidente della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), non può esimersi da una profonda analisti del risutlato degli azzurri ai Mondiali di Berlino, conclusi con un deludente zero nel medagliere: “Non possiamo aspettarci la luna, in Italia l’atletica non esiste. Serve una riflessione profonda per capire in che direzione lavorare e spero che il Consiglio mi segua per farlo con la massima celerità. Ci saremmo aspettati qualche medaglia ma non si possono fare previsioni e ora le critiche sono giustificate – ammette Arese – anche se dobbiamo sottolineare i quarti posti di Rubino nella marcia e di Antonietta Di Martino nell’alto. Ci aspettavamo una medaglia da Schwazer ma è andata male. Ora dobbiamo lavorare al meglio per gli Europei di Barcellona 2010”. Arese apre anche una polemica con Andrew Howe, assente per infortunio: “Ora dovrà operarsi e vogliamo stargli vicino, ma dobbiamo capire se accetterà di seguire la nostra guida tecnica o procedere per la sua strada, di fatto sono due anni che non fa atletica”.



fonte http://www.repubblica.it/

Autore: redazione

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>