TuttoCampania — 14 dicembre 2014

Antonello LandiGara FIDAL di km 10 organizzata dalla “A S D Podistica Casoria”.

Percorso cittadino pianeggiante, asfaltato e interamente chiuso al traffico.

Circa 1000 atleti hanno dato vita ad una gara molto intensa e competitiva.

Nell’anno della Santificazione di San Ludovica da Casoria, gli organizzatori hanno pensato di dare lustro a quest’evento ponendo la partenza nei pressi della Cattedrale di Casoria.

Nobile decisione, se non fosse andata a cozzare in un problema logistico. Difatti, la zona prevista per la partenza risulta essere una strada stretta ed a pochi metri da una secca curva a destra. Tutto questo ha creato un ingorgo al momento del “VIA”, provocando una mega-caduta che ha visto coinvolte oltre 20 persone. Probabilmente proprio San Ludovico, nel suo vegliare, ha evitato conseguenze più gravi.

Ma andiamo con ordine : dopo la partenza, gli atleti hanno cominciato immediatamente a spron battuto. Antonello Landi ha preso subito le redini in mano, seguito da El Mouaddine, Marek Hadam, Zitouni, Migliaccio.

Mentre in quella femminile, la coppia magrebina Siham/Fathma, ha deciso di correre fianco a fianco, inseguita dalle sorelle Palomba.

Al 7° km Antonello Landi (New Team Afragola) fa il vuoto alle sue spalle e si avvia trionfalmente a vincere questa XIII edizione di “Casoria corre” col tempo di 31,43, seconda piazza per Marek Hadam (Il Laghetto) col tempo di 33,19, terza piazza per Zitouni (Il Laghetto) col tempo di 33,37. A seguire Migliaccio, Sabaly, Pascale.

Purtroppo El Mouaddine che, fino all’8° km era saldamente al 2° posto, è stato erroneamente depistato e costretto a percorrere circa 2 km in più. Questo gli è costato la seconda piazza.

La gara in rosa vede arrivare al traguardo appaiate le magrebine Siham/Fathma entrambe col tempo di 37,57, ma la vittoria andava alla Siham (Finanza e sport Campania), seconda Fathma (Atellana Runners Amatori), terza Palomba Francesca (Centro Ester Napoli) col tempo di 38,56.

A seguire Filomena Palomba, Scarpetta, Senatore.

Ottima l’organizzazione per i ricchi premi distribuiti a tutti i partecipanti.

Solo due piccole sbavature son da segnalare per permettere a questa bella kermesse di migliorarsi negli anni a venire : la partenza, da effettuare in una zona più ampia e la presenza di servizi igienici chimici che sono fondamentali prima e dopo la gara, considerato anche il numero elevato dei partecipanti.

 

 

aldo cavuoto

Da Casoria per Podistidoc Aldo Cavuoto.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>