Cronaca slide — 03 febbraio 2015

lalli

II Edizione della “Mostra d’Oltremare Half Marathon”

Gara FIDAL di km  21 organizzata dalla “RuNaples” con in testa Benny Scalpellino.

Percorso nervoso e di difficile interpretazione, non solo per i cambi altimetrici, ma soprattutto per la giornata inclemente che imperversava oggi su Napoli e in tutt’Italia.

Alle 7,30 del mattino la Tangenziale era stracolma di autovetture dirette a Fuorigrotta. La zona adibita a parcheggio era la mitica curva B dello stadio San Paolo di Napoli che, vi assicuro, a stento è riuscita a contenere lo straripante mondo podistico intervenuto all’evento.

In un clima di festa degno di grandissimi eventi, e dopo aver parcheggiato le autovetture, oltre 2300 atleti si tuffano, in una marea variegata, nella maestosa Mostra d’Oltrermare orgoglio partenopeo degli anni 60’.

Dopo aver compiuto i riti propiziatori gli atleti si portano in viale Kennedy, luogo di partenza di questa stupenda kermesse.

A pochi minuti dal via si vedono arrivare i primi nomi importanti, tra i quali, in campo femminile ; la Siham, vincitrice della prima edizione, la Marconi e Miriem Lamachi, mentre in  campo maschile la coppia magrebina Zitouni/Samir e Andrea Lalli, che saluto calorosamente.

Pochi istanti e i Giudici decretano la partenza e comincia l’avventura, infatti dopo pochi km una forte grandinata investe gli atleti. I primi problemi seri si incontrano però a via Caracciolo, dove freddo, vento e grandine mettono a dura prova i partecipanti.

In campo maschile, il tre volte campione europeo di cross Andrea Lalli, prendeva subito il largo seguito dalla coppia magrebina. A seguire Grano e Soprano.

Nella gara femminile Miriem Lamachi allunga subito il passo su una caparbia e mai doma Gloria Marconi. Salda in terza posizione la magrebina Siham. Inseguono Desiderio e Fierro.

Ma le sofferenze non sono finite, perché il maltempo accompagna gli atleti anche durante i km del ritorno.

Passando all’epilogo della gara, questa II edizione se la aggiudica il fortissimo campione molisano Andrea Lalli (G. A. Fiamme Gialle) col tempo di 1h, 04 e 39, seconda piazza per Samir Jouaher (Pod. Il Laghetto) col tempo di 1h, 07 e 09. Terza piazza per Zitouni Youness (Pod. Il Laghetto) col tempo di 1h, 07 e 48.

A seguire Giovanni Grano, Soprano Giuseppe e Gianluca Piermatteo.

La gara in rosa se la aggiudica Miriem Lamachi (Finanza e Sport Campania) col tempo di 1h, 18 e 35, seconda piazza per la forte atleta toscana Gloria Marconi (Calcestruzzi Corradini Excels.) col tempo di 1h, 22 e 31, terza la magrebina Laaraichi Siham (Pod. Il Laghetto) col tempo di 1h, 24 e 45.

A seguire Desiderio Fabiola, Fierro Martina e Bornascella Anna.

Ottima l’organizzazione messa in campo da Benny Scalpellino che ha raggiunto come numeri e logistica livelli altissimi.

Un plauso speciale va al mio amico Enzo La Mura che, con la sua struttura e il suo impegno ha offerto un servizio impeccabile.

aldo cavuoto

Da Napoli per Podistidoc Aldo Cavuoto

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>