TuttoCampania — 05 settembre 2010

Clicca per l'immagine full sizeMarano. Il Comitato Organizzatore della Parrocchia S.M.Ad Montes con il brillante supporto tecnico dell’Atletica Marano e la collaborazione del Comune di Marano, ha organizzato la VI edizione delTrofeo Torre Caracciolo’, gara regionale di corsa su strada sulla distanza di Km 10,400. Il  tradizionale appuntamento podistico  si è sviluppato  con partenza ed arrivo dalla Piazzetta antistante la Chiesa che ha visto circa 400 atleti dare vita alla kermesse podistica. Gli atleti, dopo il fatidico colpo di pistola del Giudice Starter Cristoforo Gostoli, hanno affrontato un circuito stradale impegnativo di saliscendi. All’Arrivo si è presentato per primo il campano Giuseppe Soprano(Montemiletto Team Runners)che ha fatto bloccare il cronometro sul tempo di 34’32’. Al secondo  posto si è classificato il salernitano Adolfo Squitieri(Isaura Valle dell’Irno) che con il tempo di 35’46’ ha preceduto al traguardo Domenico Ivano Felaco(Atl. Marano) che ha chiuso la gara in 35’53’. Al quarto posto è giunto Enrico Signorelli(Amatori Vesuvio) che con   36’47’ ha prevalso su Giuseppe Angelillo(Nikaios Club Gragnano) con il tempo di 38’21’. In sesta e settima posizioni si sono classificati rispettivamente Diego Romagnoli(Erco Sport)con 38’13’ ed Alessandro Rescigno(Isaura) con il tempo di 39’11’. All’ottavo posto si è classificato Gennaro Ciambriello(Atl. Qualiano)che con 39’20’ ha preceduto all’arrivo nell’ordine Vincenzo Di Meo(A.L.B.A. Bacoli)con 39’35’ ed Ivan Intignano(Pozzuoli Marathon Club)che ha impiegato 40’08’. Nella gara femminile si è registrata la  netta vittoria della mezzofondista di Pompei Annamaria Vanacore(Centro Ester) con il crono di 42’25’ Al secondo posto tra le donne si  Ã¨ classificata la partenopea Carmela Febbraio(Stufe di Nerone) con  44’22’ ed in terza posizione l’aversana Anna Bianco(Arca Atl. Aversa) con il tempo di 48’08’. Al quarto posto è giunta la giovane gragnanese Filomena Palomba(Agg. Hinna) con 48’20’. Al  quinto e sesto  posto si sono classificate rispettivamente Rossella Lubrano Lavadera(A.L.B.A. Bacoli) con 50’11’ e Letizia Martignetti(Stufe di Nerone) con il tempo di 51’07’.  L’organizzazione ha premiato anche per la categoria Master 55 maschile Francesco Nugnes(Napoli Nord Marathon); per la categoria 60  Gennaro Carrino(Napoli Nord Marathon)  e per la categoria Master 65  il suo compagno di team Alfredo Scala. Nella categoria Master 70 premiato Carlo Febbraio(Stufe di Nerone) e per la cat. 70  Vincenzo Makoski(Bosco di Capodimonte); per la categoria Master 55 e 60 femminile premiate le sorelle  Rita e Maria Di Lorenzo  del Club Vai di S.Maria Capua Vetere. Nella classifica di società  affermazione  dell‘Atletica Marano che ha totalizzato 3667 ed ha prevalso sul team della Napoli Nord Marathon(p.3512) ed al terzo posto l’A.L.B.A. Bacoli con 3347 punti. Al quarto e quinto posto si sono classificati rispettivamente la società Pozzuoli Marathon Club(p.3198) e la Podistica Bosco di Capodimonte che ha ottenuto 3092 punti.

Autore: Enzo Miceli

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>