TuttoCampania — 06 gennaio 2013

Perchè una gara come quella di Acerra arriva a 24 edizioni , stiamo parlando del TROFEO della Befana, la gara che si è svolta in quel di Acerra e che si svolge da ormai 24 edizioni e lo scrivente di queste edizioni ne ha corse una buona parte, più mi sono accorto che anno per anno il disco era sempre lo stesso, allora ho iniziato a snobbare a beneficio di altre gare che mi davano un senso organizzativo più corretto.
Ritorniamo alla domanda che mi sono fatto ad inizio articolo , ebbene la mia risposta pensata e meditata per troppo tempo è la seguente:
Il popolo podistico campano utilizza la gara di Acerra per iniziare l’opera di smaltimento delle cibarie ingurgitate durante le feste natalizie , un’illusione che prende un po a tutti noi con i ns sensi di colpa per gli eccessi alimentari vissuti.
Non può definirsi una gara podistica tecnicamente parlando ed i motivi sono tanti a me ne bastano 2 : ristoro al 6 km assente almeno per quelli da 4,40 in poi e le classifiche che non usciranno mai e se usciranno non saranno esatte.
Ho corso senza pettorale perche’ i miei soldi li uso per cose più sensate , non ho fatto ristoro al fine gara perche’ non è mia abitudine non ne avevo diritto e tanti che mi conoscono mi hanno visto andar via dopo la gara , molti mi chiederanno perche’ sono venuto ad Acerra ?
ebbene sono venuto ad Acerra per “SMALTIRE GLI ECCESSI ALIMENTARI DELLE FESTIVITA NATALIZIE.”
Saluti a tutti
PS per le classifiche ? chiedete al Sig. Zito

Autroe: Agostino Rossi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>